Baia di Campi, le spiagge più belle del Gargano

La spiaggia di Baia di Campi a Vieste, è una delle spiagge del Gargano più particolari grazie ai due isolotti che la impreziosiscono e la rendono unica (oltre che darle il nome).

Baia dei Campi la si incontra a 12 km da Vieste lungo la strada provinciale 53 che va verso Mattinata in quella che a nostro avviso è la parte più bella di tutto il Gargano.

La spiaggia di Baia dei Campi (più precisamente Baia di Campi) è lunga circa 600 metri costituita da ghiaia e ciottoli è incastonata nell’alta scogliera dalle bianche pareti rocciose, la baia offre un scorcio mozzafiato.

Per raggiungere la spiaggia di Baia dei Campi ci sono due possibilità: la più comoda è attraverso le strutture private di “Baia di Campi” o “Cala Campi” e la seconda, più faticosa, ma più avventurosa, è tramite un sentiero scosceso che scende dritto al mare (occhio a lasciare oggetti di valore incustoditi in macchina!).

Ideale per fare immersioni, la baia presenta fondali ricchi di sorprese. Qui si trova il relitto di un’antica nave romana affondata circa 2000 anni fa. Composta di arenile ghiaioso, la spiaggia è protetta dallo Scoglio di Campi. Sulle penisolette che la racchiudono ci sono molte grotte marine esplorabili in barca o anche a nuoto.

La Baia si trova all’ interno del Parco Biogenetico di Monte Barone e, oltre ad essere incantevole per gli amanti del mare, è un ottimo punto di partenza per scoprire le bellezze naturalistiche dell’entroterra Garganico protette dal Parco del Gargano: itinerari storici, culturali e naturalistici di grande fascino.

Fonte: www.sulgargano.it




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*