Eventi

Dal 27 al 30 settembre è Festa Patronale a Monte Sant’Angelo, il 29 Santa Messa in piazza

Non ci saranno né la Processione né gli ambulanti per le vie del corso. Si alle luminarie e al concerto della Banda. Lunedì 28 tradizionale offerta della Cera alla Basilica da parte dell’Amministrazione (ma senza corteo). E martedì 29, giorno delle celebrazioni in onore di San Michele Arcangelo, Santa Messa celebrata dall’Arcivescovo Moscone in Piazza Giovanni Paolo II e in diretta streaming su Padre Pio TV. Piemontese (Comitato Festa): “Edizione sobria”. Sindaco d’Arienzo: “Festa diversa e inconsueta ma con luminarie e Banda come simbolo”.

“Avevamo promesso una festa patronale sobria, nel più rigido rispetto delle normative regionali e comunali atte a prevenire la diffusione del coronavirus e crediamo di aver mantenuto fermo il nostro impegno senza mettere a rischio la salute dei cittadini e dei turisti che ogni anno, in questi giorni, fanno visita alla Celeste Basilica”. È quanto dichiara Felice Piemontese, presidente del Comitato Festa Patronale di Monte Sant’Angelo nel rendere noto il programma dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono, San Michele Arcangelo.

Si tratta, fanno sapere dal Comitato, di un programma che salvaguarda le tradizioni delle feste patronali e della città garganica attraverso la presenza di luminarie, lo sparo di mortaretti ed un concerto bandistico. Non potendosi svolgere processioni si svolgerà invece, il giorno 29 settembre, una Celebrazione Eucaristica in Piazza Papa Giovanni Paolo II, in diretta su Padre Pio TV, con la partecipazione di S.E. Mons. Franco Moscone, Arcivescovo della Diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo e con la presenza della Sacra Spada. 

“La Festa Patronale 2020 ha subito un naturale ridimensionamento per l’emergenza ancora in atto. Sarà una festa diversa e inconsueta. Abbiamo comunque voluto qualche luminaria per la città e il tradizionale appuntamento con la Banda musicale della città come simboli affinchè anche quest’anno almeno si potesse respirare un po’ di aria di festa. Grazie all’impegno del Comitato e ai Padri Micheliti per il loro prezioso lavoro” – ha dichiarato il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo.

Tutti gli eventi in programma si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative sanitarie e di safety e sicurezza e saranno trasmessi anche in diretta sui canali social del Comune, del Comitato e del Santuario.

Per la Santa Messa in piazza saranno previste limitazioni e l’accesso all’area sarà reso possibile dalle ore 15.30 e fino ad esaurimento dei posti a sedere. 

Per assistere al concerto bandistico sarà necessario prenotarsi presso la sede del Comitato (in Corso Vittorio Emanuele, dalle ore 18 alle ore 21, entro il 26 settembre).

Il programma dei festeggiamenti è stato reso possibile grazie – “all’Amministrazione Comunale della Città di Monte Sant’Angelo, ai Padri Micheliti ed alla redazione di Padre Pio TV e soprattutto attraverso il contributo di cittadini, piccole e medie imprese che anche quest’anno non hanno fatto mancare la loro attiva partecipazione” – a sostegno delle attività del Comitato.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button