Storia

“Mio caro prof. e maestro ora piango, grazie per tutto quello che mi hai insegnato con il cuore. Claudio”

Manfredonia – SONO PASSATI TANTI ANNI – da quando morì il prof. Mentre io partivo per la Toscana. Il ricordo più bello era quando tornava in vacanza e lui, il prof. Don  Vincenzo – come lo chiamava la gente . Ma oggi mi è capitata una sorpresa grande da farmi piangere come un bambino – scusate se mi permetto…mi incontro con la nipote Rita Insegnante. E mi dice aspetta Claudio mi è arrivato un messaggio da zio Lello. Guarda di cosa si tratta… guardo Rita – trattenere le lacrime – le risposi che è successo Rita … hanno finalmente dato la Via a nonno a Manfredonia alle spalle del Eurospin – nonno – Vincenzo Di Lascia – Poeta e Letterato. Io mi son trattenuto con  il comportamento più consono ma mi sentivo troppo commosso . Perché ho tanti ricordi – di quando tornavo dalla Toscana e dovevo per forza nel pomeriggio a fargli visita . Lui ,Don Vincenzo e la dolcissima Rita la moglie – mi volevano un bene da morire – mi facevano sempre commuovere,come era meravigliosa la vita con loro. Il succo di frutta della signora e le tante storie che mi raccontava il prof. Vincenzo di Lascia – che regalo mi avete  fatto oggi – prima dei Santi Defunti – Don Vincenzo , così umile e buono ma forte  come un arbusto di ulivo dal cuore ❤️ sempre vivo.

Di Claudio Castriotta 

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Back to top button