Giovani

Il vero cambiamento parte dai più piccoli: consegnate 1300 borracce in alluminio nelle scuole primarie di San Giovanni Rotondo

All’arrivo in classe ieri, i 1300 alunni degli istituti Melchionda, Dante e Forgione hanno ricevuto una bella sorpresa: su ogni banco, disposte ordinatamente, c’erano le borracce in alluminio donate dalla Tekra con l’augurio di un buon anno scolastico. A distribuirle i volontari delle associazioni Legambiente, Vab e Gamma 27 che si sono fatti carico della consegna e della sistemazione delle borracce negli istituti.

Ai bambini è pervenuta anche una lettera del sindaco Michele Crisetti, con l‘invito a riflettere seriamente sul futuro del pianeta:

«Cari ragazzi, mi rivolgo a voi perché siete certamente i cittadini del presente, i più responsabili, cittadini del Futuro! Proprio voi, i più piccoli, siete naturalmente predisposti non solo al cambiamento (a volte così faticoso per noi adulti) ma anche e soprattutto ad amare incondizionatamente l’ambiente che ci circonda. Possiamo davvero fare qualcosa di importante ogni giorno, impegnandoci con la consapevolezza che un piccolo gesto può garantire un futuro più verde, un ambiente più pulito, un pianeta più vivibile. Queste borracce sono già il simbolo di una rivoluzione che deve partire da voi: ragioniamo insieme, perché comprare bottiglie in plastica usa e getta e inquinare il pianeta? Non sarebbe meglio usare una borraccia in acciaio che si può lavare e riutilizzare sempre? È da qui che dobbiamo partire per promuovere un nuovo modo di vivere che ci permetta di essere più felici e in armonia con gli altri, in un ambiente più pulito e salutare per tutti».

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button