fbpx
Tech

Razzo cinese in caduta libera verso la Terra, possibili detriti anche sull’Italia centro meridionale

Era già accaduto l’anno scorso in Africa, dove alcuni pezzi di un razzo cinese sono caduti sulla terra, ora la storia si ripete con un nuovo razzo cinese partito dalla terra il 29 aprile aprile.

I ricercatori stanno già seguendo e calcolando le orbite percorse dal razzo cinese Lunga Marcia 5B che il 29 aprile aveva portato in orbita il nucleo della stazione spaziale cinese e che ora sta cadendo in modo incontrollato verso la Terra.

La caduta potrebbe avvenire nella fascia compresa fra 41,5 gradi a Nord e 41,5 gradi a Sud, e che comprende anche l’Italia centrale e meridionale. È presto però per trarre qualsiasi conclusione in quanto l’orbita potrebbe subire delle variazioni, il rientro è probabile per metà della prossima settimana, con un’incertezza di alcuni giorni».

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net
Back to top button