“Crescere sani con gusto”, conclusa la campagna di comunicazione

Con gli alunni delle classi quarte della scuola primaria degli Istituti “Croce – Mozzillo” e “San Giovanni Bosco”, si è conclusa oggi con successo l’edizione 2018 del progetto “Crescere sani con gusto”, realizzato dall’Agenzia del Turismo incollaborazionecon il Centro Commerciale Gargano e con il patrocinio del Comune di Manfredonia,  che dallo scorso 22 ottobre ha visto coinvolti circa 2000 alunni della città di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni per approfondire i principi dell’educazione alimentare.

 

Piccoli nuovi ambasciatori del mangiar sano e consapevole per contrastare la piaga del “cibo spazzatura” e dell’obesità, a favore di un regime alimentare equilibrato e che privilegia la bontà e la salubrità dei prodotti locali e della dieta mediterranea. Non casuale, infatti, la scelta come target degli alunni più giovani; istruzione e salute sono strettamente collegate e la scuola è ormai da tutti riconosciuta ambiente privilegiato per attivare con successo politiche volte a promuovere il benessere della collettività. Gli Istituti attivamente coinvolti nell’iniziativa sono stati: “Croce – Mozzillo”, “De Sanctis-Giordani”, “Madre Teresa di Calcutta – Ungaretti”, “Orsini – Perotto”, “San Giovanni Bosco”, “Don Milani uno + Maiorano” e “Scuola paritaria Sacro Cuore”.

 

“Ringrazio di cuore tutti gli insegnanti degli Istituti coinvolti per la sensibilità e la collaborazione dimostrata – dichiara Saverio Mazzone, A.U. dell’Agenzia del Turismo -. Il tema del cibo buono e sano porta in sé, oltre agli aspetti legati ad una corretta educazione alimentare, quello della valorizzazione del prodotto stagionale e del territorio; temi delicati e fondamentali per la crescita di una comunità,  sui quali il mondo della scuola continua a fare egregiamente la sua parte, a stretto contatto con le dinamiche cittadine e territoriali. Ringrazio, altresì, il Centro Commerciale Gargano, nella persona del Direttore Claudio Casalino, per aver creduto in questa attività ed averla puntualmente sostenuta, ponendosi a disposizione dei cittadini su un argomento importante come quello dell’educazione per consumatori informati e consapevoli, anche a vantaggio dell’economia locale”.

 

Seguendo un calendario concordato con i singoli Istituti, gli alunni di Manfredonia sono stati accompagnati al Centro Commerciale Gargano, dove le hostess li hanno coinvolti in attività ludiche, mentre la dottoressa Sara Delle Rose, specializzata in igiene e sicurezza alimentare, li ha educati a leggere le etichette dei prodotti e ad individuare i cibi genuini. Presso il centro commerciale i bimbi, inoltre, hanno scoperto la ‘piramide alimentare’ (riprodotta tridimensionale) che insegna cosa e in che quantità mangiare per un’alimentazione bilanciata e sana.

 

A tutti gli scolari è stato anche fornito come strumento di lavoro un opuscolo, i cui contenuti sono stati curati dalla giornalista Maria Teresa Valente che già nel 2008 e nel 2009 aveva realizzato il progetto ‘Crescere sani con gusto’ con il quotidiano d’informazione locale Manfredonia.net. “Felice di aver potuto riproporre questa iniziativa proprio in questo 2018 proclamato ‘anno del cibo italiano’ che, com’è risaputo, con la dieta mediterranea è esempio nel mondo di sana alimentazione”.L’opuscolo ideato dalla Valente è stato la base da cui i bambini sono partiti per sviluppare, con insegnanti e genitori, un percorso che ha l’obiettivo di condurli verso l’acquisizione di un atteggiamento più consapevole e responsabile nei confronti dell’alimentazione.

 

“E’ il caso di dire che l’unione fa la forza – sottolinea Claudio Casalino -. Il Centro Commerciale è stato onorato di aver potuto ospitare un progetto di tale spessore educativo. Ringrazio tutti coloro che, con il coordinamento dell’Agenzia del Turismo di Manfredonia, hanno contribuito all’organizzazione ed allo svolgimento di questo mese di attività. E’ stata una grande soddisfazione per noi poter vedere le numerose scolaresche invadere gioiosamente il nostro ambiente ed osservare con quanta attenzione i cittadini del futuro seguivano ed apprendevano le preziose indicazioni degli educatori e della nutrizionista. Questi aspetti sociali ed educativi, che potrebbero sembrare piccoli e di poco conto per un’azienda, a noi stanno molto a cuore e saremo ben lieti, se ve ne fosse la possibilità in futuro, di replicare attività come queste”.    

 

“Con soddisfazione apprendo dell’ottima riuscita dell’iniziativa – conclude il sindaco Angelo Riccardi -. Auspico che questa attività sia d’esempio e di stimolo per tantissime altre che abbiano come fulcro i temi dell’educazione, formazione e senso civico, non solo per i più giovani. Sono certo che, la sempre fervente comunità sipontina, non farà mancare il suo prezioso contributo in merito”.

 

Agenzia del Turismo di Manfredonia – www.visitmanfredonia.it




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*