Arriva aria fredda da Est, ma Puglia colpita marginalmente

Un po’ di inverno farà visita all’Italia nei prossimi tre giorni; l’alta pressione si sbilancerà temporaneamente verso nord-ovest e farà scivolare sull’Europa centrale e il centro-nord della nostra Penisola correnti fredde di matrice orientale.

Stante le basse temperature, sono attese spruzzate di neve sopra i 500 metri sulle Alpi Marittime e sull’Appennino Emiliano-Romagnolo; 600 metri la quota neve tra Marche e Abruzzo, 700-800 metri sul Molise e la Puglia Garganica. Segnaliamo anche la possibilità di avere qualche fiocco in Sardegna sopra i 1000 metri.

Si tratterà di nevicate molto deboli, in alcuni casi avremo solo fiocchi o una leggera spruzzata.

Tempo asciutto sul restante settentrione e lungo il Tirreno, mentre sulla Calabria Tirrenica sarà possibile qualche piovasco.

Attenzione ai venti forti da nord-est che determineranno un calo delle temperature nell’arco della giornata.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*