Spettacolo Italia

Che ospite per Fazio! A Che tempo che fa Papa Francesco

Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele

Con grande emozione ho il piacere di annunciare che l’ospite di Domenica prossima di Che Tempo che fa sarà Papa Francesco. Con due righe Fabio Fazio sui social annuncia un incredibile ospite per la trasmissione di Canale NOVE che andrà in onda domenica 14 Gennaio 2024.

Da quando Fabio Fazio è passato a canale NOVE la rete è cresciuta del 17% addirittura nella prima serata è cresciuta del 52%. Una migrazione vera a propria del pubblico di Raitre che è passato, seguendo Fabio Fabio, su canale NOVE.

Che tempo che fa Papa Francesco ospite, non è la prima volta

Non è la prima volta che Papa Francesco è ospite di Fabio Fazio, successe già a Febbraio 2022 quando per la prima volta nella storia un papa è stato ospite di una trasmissione televisiva, o meglio era già successo ma in maniera brevissima e fortuita. Papa Giovanni Paolo II intervenne in diretta con una telefonata sempre in alcune trasmissioni Rai. Oggi per la prima volta Papa Francesco sarà ospite per una TV commerciale, e non per la TV di stato. Questo fa comprendere bene che spazio si stanno ritagliando le TV private e quanto spazio sta perdendo (o concedendo) la TV di Stato. Nel frattempo TG1 e TG2 perdono oltre 600.000 spettatori, forse frutto di scelte “politiche” controverse.

Il successo di canale Nove non si ferma qui, i vertici del canale in chiaro di proprietà della Warner prova a prendersi Maria de Filippi e Barbara D’urso. Addirittura alla conduttrice di C’è Posta per te ha proposto un canale tutto suo.

Che tempo che fa Papa Francesco
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati