Attualità CapitanataSalute e Benessere

Aggressioni a personale sanitario, accordo tra Polizia di Stato di Foggia e Direzione Strategica del Policlinico di Foggia

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Maria Teresa Valente
Gelsomino Ceramiche
Domenico La Marca
Antonio Tasso

Aggressioni a personale sanitario, accordo tra Polizia di Stato di Foggia e Direzione Strategica del Policlinico di Foggia


La Polizia di Stato di Foggia ha dato avvio ad una progettualità a tutela dei medici e degli infermieri in servizio nel locale Pronto soccorso del Policlinico e saranno dotati di un dispositivo portatile in grado di inoltrare chiamate di emergenza con priorità di intervento direttamente alla Sala operativa del 113, che dal 1 maggio diventerà 112 Nue (Numero unico di emergenza).

È una delle iniziative che rientrano nell’accordo tra il Questore Ferdinando Rossi e il Direttore Generale del Policlinico, Giuseppe Pasqualone, che  ha portato all’acquisto e alla consegna ai medici e agli infermieri di dispositivi di allarme.

Abbiamo adottato una nuova e ulteriore iniziativa di emergenza – dice il Questore Rossi – che va ad aggiungersi alla linea telefonica fissa dedicata tra la Sala operativa della Questura di Foggia e la postazione delle Guardie particolari giurate presente nei Pronto Soccorso“.



In una eventuale situazione di difficoltà – aggiunge il Dg Pasqualone – si potrà azionare il tasto presente sul dispositivo d’allarme e partirà una chiamata in viva voce. Si stabilirà quindi un contatto diretto tra operatore della Polizia di Stato e personale sanitario, per consentire un tempestivo intervento dei poliziotti“.

L’iniziativa si inserisce nell’attività di prevenzione e di presenza attiva della Polizia di Stato a tutela della sicurezza, non solo del personale sanitario, ma anche di tutti i cittadini che si recano in ospedale per questioni legate alla propria salute.  

A livello nazionale sono stati rafforzati tutti i servizi di polizia negli ospedali, a seguito delle numerose aggressioni e minacce che si sono registrate ai danni di medici, infermieri e operatori sociosanitari, soprattutto nei Pronto soccorso.

La tematica è all’attenzione del Ministro dell’Interno e dei vertici del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e, a livello provinciale, è stata oggetto di dettagliate riunioni del Comitato provinciale per l’Ordine e Sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto della provincia di Foggia.

Gelsomino Ceramiche
Matteo Gentile
Centro Commerciale Gargano
Maria Teresa Valente
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Antonio Tasso
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati