Attualità CapitanataFoggiaPolitica CapitanataPolitica Italia

Insulti alla Meloni a Foggia, Episcopo prende le distanze, Gennarone si scusa

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile
Domenico La Marca
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti

Insulti alla Meloni a Foggia, Episcopo prende le distanze, Gennarone si scusa

 “La nostra sensibilità, la nostra cultura, la nostra educazione e il nostro rispetto per le persone e per le istituzioni ci portano naturalmente ad esprimere una ferma condanna di quanto accaduto – che investe la responsabilità del singolo e non deve ricadere sui giovani presenti- e la piena solidarietà alla presidente Meloni e a qualunque vittima di insulti e di una violenza verbale inaccettabile.

Io stessa dalla mia candidatura a sindaca prima, dalla mia elezione poi, sono quotidianamente vittima di insulti, improperi, body shaming sui social,  che hanno lasciato e lasciano molti indifferenti : questione di stile!”.

Sono le parole della sindaca di Foggia Maria Aida Episcopo, in rappresentanza anche dell’esecutivo e dell’amministrazione comunale per stigmatizzare la volgarissima offesa proferita in serata sul palco del concerto del 1 Maggio da un cantante durante la sua esibizione, dalla quale la stessa sindaca, la presidente del Consiglio comunale Lia Azzarone,  la vicesindaca Lucia Aprile, l’assessora alla Cultura Alice Amatore, alle Politiche sociali Simona Mendolicchio, alla Polizia locale Daniela Patano, gli assessori al Lavoro Lorenzo Frattarolo, al Bilancio Davide Emanuele, ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso, alla Legalità Giulio De Santis, alla Pubblica Istruzione e Sport Domenico Di Molfetta, e ogni componente dell’amministrazione comunale rimarcano la distanza siderale, condannandole duramente e senza alcun fraintendimento.

Unica nota stonata di una festa bellissima e pienamente riuscita per la città e soprattutto per una generazione che ha avuto modo di esprimersi su un palco davanti a un pubblico, di socializzare, di farsi conoscere e conoscersi in un contesto di divertimento  e ricco di contenuti al tempo stesso, a partire dalle tematiche legate al lavoro.  

I temporali nel pomeriggio hanno posticipato di qualche ora l’inizio del concerto organizzato dall’amministrazione comunale con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, Mid Side Aps e la collaborazione di Andrea infante, Davide Eronia e Claudia Bozza per la composizione del cast artistico, in un Parco San Felice reso pienamente fruibile in ogni angolo, al quale hanno assistito circa cinquemila persone. 31 artisti e 5 dj si sono alternati dalle ore 18.30 a mezzanotte, presentati da Carlo Baldassini con partners Massimo Lo Priore e Silvia Guerrieri, coinvolgendo un pubblico esemplare per partecipazione e correttezza.

INSULTI A MELONI, GENNARONE SI SCUSA

“Chiedo scusa se ho urtato la sensibilità di qualcuno – dice oggi all’Ansa il rapper – ma le mie parole erano più che altro rivolte al fascismo”.

Ma allo stesso tempo invita “non scandalizzandosi per una parola che non voleva di certo essere offensiva nei confronti della presidente e delle donne in generale, ma per tutti gli episodi di criminalità che avvengono e che spengono il futuro”.

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Matteo Gentile

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati