fbpx
Medicina

Salone Nautico Genova: intervento del professore Nicola Muscatiello

Il prof Nicola Muscatiello, direttore della UOSD di Endoscopia Digestiva del Policlinico Universitario di Foggia, ha organizzato, su delega dei Gastroenterologi ospedalieri italiani, un incontro sulla alimentazione nel corso del salone Nautico di Genova in programma dal 16 al 21 Settembre 2021. Grande è la soddisfazione considerando che stiamo parlando della più importante manifestazione Nautica del mediterraneo. Parlare di Salute e mare è quanto di più affascinante ci possa essere ci dice il prof Muscatiello.   “Nel mare è nata la prevenzione e la cura delle malattie. La scoperta che alimentandosi con agrumi ha salvato milioni di marinai dallo scorbuto, malattia emorragica è del 1750 ca. Qualche anno prima, nel 1740, in un viaggio intorno al mondo, la flotta inglese perse il 70 % dei suoi marinai e questa scoperta, che per un po’ di tempo rimase come un segreto militare, cambio del tutto il modo di alimentarsi in mare”. Da queste osservazioni nasce la cura di un’altra malattia carenziale, la Pellagra dopo più di un secolo e mezzo. 

Nel corso workshop dedicato alla salute il 17 settembre ore 13.30 presso il teatro del Mare verrà diffuso un decalogo con consigli pratici e suggerimenti per godersi la navigazione, per lavoro o per svago, in tutta serenità.

La manifestazione è aperta a tutti e sarà possibile intervenire, fare domanda e porre dubbi.

La manifestazione è così organizzata :

Genova, 13 settembre – Cosa mangiare in mare durante la navigazione? Quali sono i più frequenti disturbi e i rimedi per tenerli a bada? Come gestire una terapia a bordo? Questi e altri temi saranno affrontati dai medici Gastroenterologi

Ecco il decalogo 

  1. Acqua: ciò che non può assolutamente mancare è naturalmente l’acqua. Portatene tanta se avete deciso di passare molte ore in mare e soprattutto se la giornata si presenta calda e umida. L’acqua disseta di più se si aggiunge succo di limone poiché i sali minerali reintegrano quelli persi con il sudore.
  2. Bevande zuccherate: come l’aranciata o la bibita a base di cola è meglio evitarle. Sono poco dissetanti. Inoltre la caffeina può provocare disidratazione, pericolosa per chi vuole passare una giornata sotto il sole.
  3. Thè: meglio evitare quelli troppo ricchi di zucchero. Il the è un’ottima bevanda che con i suoi flavonoidi ci protegge dai danni dei radicali liberi. Il the verde, ricchissimo di antiossidanti è ottimamente indicato.
  4. Succhi di frutta: Non vanno però intesi come sostituti delle frutta, unica col suo contenuto in fibra e il suo alto potere saziante, o sostituti dell’acqua perché, pur contenendo vitamine, sono ricchi di zuccheri che rendono queste bevande poco dissetanti. Conviene scegliere quelli senza zuccheri aggiunti!
  5. Frutta: decisamente sì. Come spuntino o a fine pasto. L’estate ce ne offre tantissima: pesche, albicocche, melone, anguria, prugne, susine, pere, fichi, fichi d’india e uva. Ricca di acqua, vitamine, minerali, fibra e fitonutrienti non ha controindicazioni.
  6. Pranzo: Potete mangiare con gusto senza appesantirvi troppo. Evitate i piatti elaborati. Spesso sono ricchi di grassi che rallentano la digestione e creano quella sensazione di pesantezza. Scegliete pane fresco e non condito e riempitelo di tanta verdura (pomodori, insalata, verdure grigliate) e qualche fetta di prosciutto o mozzarella.
  7. Riso: un ottimo piatto può essere la classica insalata di riso. Il riso è ricco di amido, un tipo di carboidrato molto digeribile. Usate il riso parboiled che non scuoce e mantiene i chicchi ben separati. Potete usare i condimenti già pronti ma all’acqua, oppure verdure fresche come i pomodori. Preparerete così ottime insalate di riso, sfiziose e buonissime.
  8. Verdure: Le verdure come gli ortaggi sono ricchi di acqua e di potassio con pochissime calorie. Ottimi come spuntino o da mangiare durante il pranzo.
  9. Secondi: Meglio piatti unici, che oltre ai carboidrati forniscono anche proteine. Un secondo sarebbe in più. 
  10.  Divertimento: Godetevela con allegria e passione. Il mare è vita, natura relax ricordandosi sempre di rispettarlo e temerlo.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button