Economia

Manfredonia, in aula consiliare l’incontro per gli incentivi per le imprese femminili

C’è tanta voglia di futuro a Manfredonia con persone pronte a mettersi in gioco per lo sviluppo del territorio e della sua economia, in particolar modo giovani donne. Aula consiliare gremita da una platea qualificata ed attenta per l’incontro “Finanza agevolata per le imprese al femmile” organizzata dall’Amministrazione comunale e Confcommercio Foggia.

Presenti Giuseppe Basta (Vicensindaco) , Giovanna Titta (Presidente del Consiglio comunale), Stefania Bozzini (Direttrice facente funzioni Confcommercio Foggia), Pio De Girolamo (componente Direttivo Confcommercio Manfredonia), Mario Laratro (consulente Finanza agevolata Confcommercio Foggia).

Nel corso dell’incontro sono state presentate le opportunità del Fondo Impresa Femminile promosso dal MISE. La misura ha due linee di azione:

  • Incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili;
  • Incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili.

Con un totale di 160 milioni di dotazione con la quota maggiore destinata alle aziende a conduzione rosa già avviate.
Il finanziamento, della durata massima di 8 anni, è a tasso zero e non è assistito da nessuna forma di garanzia.

Si tratta di un’importante misura di sostegno volta a ridurre il gap di genere presente anche nel mondo dell’impresa. Un incentivo alla creazione di nuove e strutturate opportunità di occupazione che l’Amministrazione comunale promuoverà e valorizzerà.

Il percorso informativo e formativo di Comune di Manfredonia e Confcommercio Foggia proseguirà con appuntamenti tematici nelle prossime settimane.

L’Amministrazione comunale di Manfredonia

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati