Eventi CapitanataEventi ItaliaEventi ManfredoniaEventi Puglia

I contadini del mare e della terra si ritrovano il 18 maggio a Manfredonia e in altre marinerie. Il programma

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche

I contadini del mare e della terra si ritrovano il 18 maggio a Manfredonia e in altre marinerie. Il programma

IL PROGRAMMA DELLA PRIMA DI UNA SERIE DI INIZIATIVE DI
AGRICOLTORI E PESCATORI ALLEATI ER UN MEDITERRANEO DI PACE E DELLA SOVRANITÀ ALIMENTARE

Fervono i preparativi per la giornata interregionale del 18 maggio 2024 proposta dal COAPI (Coordinamento Agricoltori e Pescatori Italiani) all’interno della Campagna dei #99GIORNI PER SALVARE L’AGRICOLTURA E LA PESCA RIAPRENDO LA SPERANZA.

La quarta delle otto giornate tematiche di iniziativa (che come tutte le altre proseguono per l’intera settimana successiva) vede al centro i pescatori e la loro difesa. L’evento centrale della giornata si svolge al Porto di Manfredonia con un evento al Molo di Ponente partecipato da agricoltori e pescatori. Annunciato l’intervento, fra gli altri, dell’Assessore Regionale all’Agricoltura della Puglia, Donato Pentassuglia.

Questo il programma dell’iniziativa a Manfredonia:

  • ore 10.30/11.30 presidio e realizzazione dei collegamenti con le altre marinerie
  • ore 11.30/13 Assemblea con la partecipazione di pescatori, allevatori, agricoltori, istituzioni e collegamenti con le marinerie dell’Adriatico (Chioggia), Ionio (Cirò Marina), Tirreno (Palermo . Porticello) e Mediterraneo (Lampedusa).
  • ore 13/14 Condivisione del cibo (atto politico e culturale) – I pescatori e gli agricoltori si scambiano e offrono il cibo prodotto da loro ….. fino a che sarà ancora possibile (frittura di paranza dai pescatori, caciocavalli e pane dall’Irpinia, mozzarelle di bufala e vino Asprinio dal Casertano)
  • ore 14.30 – Atto finale: lettura della lettera appello agli agricoltori e pescatori a costituirsi in alleanza insieme ai cittadini

Due gli altri presidi organizzati nelle stesse ore.

Il primo è nel Porto di Cirò Marina (Crotone) con la partecipazione dei.pescatori della marineria di Cirò e di delegazioni delle marinerie circostanti. Anche in questo caso volantinaggi, presidio e collegamento e interventi con l’Assemblea al porto di Manfredonia. Al presidio di Cirò Marina parteciperà, fra gli altri, il Sindaco e Presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari.

A Lampedusa (sempre con inizio dalle ore 10.30 e fino alle 13) presidio dei pescatori lampedusani con la partecipazione di Associazioni e Organizzazioni Sociali; fra gli altri i rappresentanti di ANAPI Pesca e il Presidente di “Pescatori a Tavola”.

Previsti, anche collegamenti di pescatori da Porticello (Palermo) e da Chioggia.

Mentre il COAPI sta lavorando ad assumere un documento in Difesa della Pesca e dei Pescatori che verrà inviato al Governo chiedendo l’apertura di un confronto, l’atto finale della giornata sarà il lancio pubblico della lettera aperta ai Pescatori ed agli Agricoltori italiani a costituirsi in Alleanza con i cittadini in nome del Mediterraneo della Sovranità Alimentare su cui nel prossimo periodo si avvieranno iniziative e assemblee nelle diverse regioni.

Il programma, gli obiettivi e le modalità dell’iniziative sono state presentate in una conferenza stampa trasmessa online da Manfredonia con la partecipazione in presenza di Gianni Fabbris (uno dei portavoce del COAPI), da Antonello Nudo (agricoltore), da Domenico Carpano pescatore di Manfredonia e da altri pescatori collegati in remoto dalle diverse marinerie. Il video integrale della conferenza stampa può essere visto alla pagina dedicata

Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati