Cronaca

Maltrattamenti alla Stella Maris: “Pene esemplari”

«Qualora i fatti denunciati dovessero trovare conferma nelle indagini accurate coordinate dalla magistratura, i responsabili dovranno essere puniti in modo esemplare». Così Diego Rana, presidente nazionale dell’Agev, Associazione generale di volontariato Tribunale dei diritti del cittadino, del malato, in merito ai «fatti di cronaca nera riguardante le sevizie perpetrate sulla pelle degli anziani residenti in una Rsa di Manfredonia». 

Lo riporta La Gazzetta del Mezzogiorno.

E’ dura la posizione del Tribunale del Malato che «nella seduta del Consiglio nazionale di oggi, lunedì 8 agosto, valuterà se avviare la procedura per la costituzione di parte civile nel procedimento penale che eventualmente dovesse scaturire dalle risultanze delle indagini in corso. «Gli anziani, per giunta malati con patologie neurodegenerative – sottolinea Rana – hanno bisogno di cure amorevoli. Queste persone che dovrebbero essere preparate e qualificate hanno violato ogni regola di condotta civile e sanitaria perpetrando danni inenarrabili alle persone che le hanno subiti e alle famiglie che affidano i propri cari alle cure amorevoli del personale delle Rsa. Per fortuna c’è chi denuncia e spezza la catena dell’omertà che in questi casi è da condannare al pari dei reati commessi».

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button