La Sebilot non si ferma più

Vittoria doveva essere, e vittoria è stata: la Volley Sebilot Manfredonia viola il Pacarducci di Valenzano, vincendo nettamente l’insidioso incontro che la vedeva opposta alla temibile Orsaaspav Cuti Volley, che soprattutto tra le mura amiche si fa rispettare.

Il risultato finale di 3-1 (25-21, 25-20, 22-25, 25-18) rende onore ad una formazione, quella sipontina, che giornata dopo giornata sta sorprendendo tutti gli addetti ai lavori, riuscendo a capeggiare la classifica seppur in condominio, per ora, con l’Asem Bari. La partita è stata combattuta, soprattutto nel primo e quarto set, ma anche nei momenti “tecnicamente” più difficili, le giocatrici sipontine sono state brave a recuperare dando una chiara dimostrazione di forza nonché di elevata concentrazione proprie del carisma di cui sono dotate tutte le atlete del roster, facendo prevalere la netta superiorità tecnica intercorrente tra le due squadre. Coach Delli Carri ha schierato il solito 6+1 con Gagliardi in regia, Ivanova a completare la diagonale, Scarale e Romano centrali, La Torre e Bisceglia ai lati, Fusilli libero, e nei momenti topici dell’incontro ha saputo conferire i correttivi giusti che poi hanno permesso alle brave atlete della Volley Sebilot di chiudere l’incontro a proprio favore e tornare a casa con i tre punti.


TAG


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*