“Hanno tentato di stuprarmi”, il racconto di una ragazza di Carpino in Albania

9 stupri su 10 non vengano denunciati , perché si ha paura che poi non badano a buon fine, si ha paura che la polizia e lo stato non faccia il proprio dovere, io oggi sono qui a raccontarvi la mia esperienza, non sono stata stuprata ma quasi“.

“Stavo tornando a casa, dopo un paio di dibattiti con tre ragazzi che mi minacciavano e offendevano dentro la loro macchina, ubriachi , uno di loro “ senza che io me ne accorgessi” è sceso dalla macchina mi ha inseguita, e mi ha presa dal collo , e buttata a terra. Tutto ciò in strada”.

“Dopo avermi buttata a terra mi si è messo sopra e ha iniziato a toccarmi, ha cercato di togliermi la maglia, ma avevo un body, il quale l’ho consegnato ai carabinieri tutto strappato. Prima del quasi stupro avevo chiamato i carabinieri, che non sono intervenuti. Questo è un trauma”.

Questo è ciò che succede quando le forze dell’ordine non funzionano.

Non sono stata stuprata per uno solo motivo: ha sentito dei rumori e si è spaventato. L’uomo aveva 36 anni, una figlia e moglie“.

Lo ha raccontato la ragazza sul proprio profilo Instagram ed è stato riportato da FoggiaToday.it





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*