Forza Nuova protesta contro l’acquedotto Pugliese a Bari e Manfredonia

I militanti di Forza Nuova Manfredonia hanno inscenato una forma di protesta a Bari nei pressi del palazzo dell’acquedotto pugliese e Manfredonia nel pressi dello sciale delle Rondinelle, per protestare contro l’immobilismo dell’acquedotto pugliese ,esponendo due striscioni con la scritta “il golfo di Manfredonia non è la vostra fogna”. In una dichiarazione congiunta il coordinatore regionale Mimmo Carlucci ed il vicecoordinatore regionale Giuseppe Prencipe dichiarano ” Sono molti mesi che la situazione del depuratore posizionato in agro di Manfredonia è inefficiente, sono mesi che è stato richiesto un intervento urgente per riparare o sostituire il depuratore onde scongiurare conseguenze gravissime sulla salute dei manfredoniani e nonostante tutto l’acquedotto pugliese si perde in rimpalli burocratici che non risolvono il problema, denotando una sfacciataggine irritante, considerando che i manfredoniani pagano bollette salatissime in cambio di questo disservizio da quarto mondo; quest’estate addirittura si è posto in essere il divieto di balneazione che ha pregiudicato la stagione estiva con gravi danni nei confronti degli operatori commerciali operanti nel settore del turismo, cos’altro deve succedere affinchè venga risolto il problema? Forse un epidemia?” Concludono Carlucci e Prencipe.
Questa eclatante azione che ha visto i forzanovisti manfredoniani esporre il proprio striscione in pieno centro a Bari tra lo stupore dei cittadini che affollavano i negozi per lo shopping natalizio, è solo la prima azione di protesta che Forza Nuova metterà in essere, non sono infatti escluse nei prossimi giorni, ove la situazione non dovesse risolversi altre eclatanti azioni.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*