Politica ItaliaPolitica Puglia

Renzi a La7 attacca Emiliano: “Le responsabilità sono le sue”

Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Antonio Tasso
Matteo Gentile
Maria Teresa Valente
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti

Renzi a La7 attacca Emiliano: “Le responsabilità sono le sue”

Matteo Renzi ospite di Tagadà su La7 attacca il governatore pugliese Michele Emiliano, ritenuto dal leader di Italia Viva unico responsabile del caos in Puglia.

RENZI ATTACCA EMILIANO: “VERGOGNOSO”

“Non entro nelle questioni giudiziarie, sono garantista. C’è però una clamorosa responsabilità politica di Michele Emiliano: lui ha creato un sistema di potere vergognoso. In Puglia è un film dell’orrore”.

IL VIDEO

L’ex premier ha parlato anche del suo ex partito, il PD: “La tessera del Pd con Berlinguer?”

Si chiede un perplesso Matteo Renzi, che dichiara: “Io ho profondo affetto per il Pd, voglio tanto bene a tanti sindaci e questa operazione funziona ma la cosa sconvolgente è che questo Pd anziché gli occhi di Berlinguer, ha le parole di Giuseppe Conte, è subalterno ai grillini e tanti del Pd voteranno per la lista Stati Uniti d’Europa perché la storia del Pd non ha nulla a che vedere con i 5 Stelle”.

Attacco anche al Governo Meloni: “Il governo non fa niente. È imbarazzante. In aula la Meloni ha detto che le famiglie stanno meglio di prima. Ma dove vive? Ho fatto un video per attaccarla su questo e ha superato un milione di visualizzazioni. La gente inizia a stancarsi…”

Promo Manfredi Ricevimenti
Maria Teresa Valente
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Domenico La Marca
Antonio Tasso
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati