“Filtro di qualità”, il Movimento 5 Stelle esclude il sipontino Luigi Starace. Listino tutto barese?

Brutta sorpresa nelle “Parlamentarie” del Movimento 5 stelle: il “filtro di qualità” non è stato superato (per ignoti motivi, alcune testate giornalistiche parlano di un colpo mancino degli stessi pentastellati sipontini) dal manfredoniano Luigi Starace, che risultò tra i più suffragati alle scorse regionali.

 

“Politicamente c’è chi doveva liberarsi dei competitor più forti. Senza di me, Manna alla Camera e Sernia e Starace il gruppo foggiano ha vita facile. Il listino sarà tutto barese”, è il commento a caldo di un deluso La Riccia, anch’egli escluso.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*