Attualità

Casa di riposo “Anna Rizzi”, De Nittis: “Situazione sotto controllo”

Le case di riposo negli ultimi giorni sono diventate delle vere e proprie bombe ad orologeria dal nord al sud Italia. Sono decine, infatti, operatori ed anziani di molte strutture ad essere risultati positivi. Qual è la situazione a Manfredonia? Se lo chiedono in tanti, anche per l’impossibilità che si ha in questo momento di poter far visita agli anziani ospiti, per via dell’emergenza in corso che impone di rimanere a casa.

Nei pensieri e nei cuori dei sipontini c’è in particolar modo l’ ASP SMAR Anna Rizzi, una vera e propria istituzione a Manfredonia, nata nel 1902 ed ubicata nel cuore della città, sulla centralissima via Tribuna.

“La situazione è sotto controllo e per ora non risultano problematiche di alcun tipo”, tranquillizza subito il presidente Raffaele De Nittis della coop. San Giovanni di Dio, subentrata lo scorso 21 marzo al Consorzio Re Manfredi.

“Siamo partiti con una gestione d’urgenza della casa di riposo che ci è stata affidata per I prossimi tre mesi ed immediatamente abbiamo posto in essere tutte le procedure per il contenimento del COVID-19, dotando i dipendenti di tutti i dispositivi necessari”, spiega De Nittis.

“Colgo l’occasione per esprimere un sincero ringraziamento a tutti i dipendenti che nonostante il taglio delle ore che abbiamo dovuto necessariamente operare, continuano a lavorare sodo, con la stessa attenzione e lo stesso amore di sempre nei confronti degli anziani, doti quanto mai importanti in questo momento”, conclude.Ed agli ospiti dell’Anna Rizzi e delle altre case di riposo, e soprattutto agli anziani soli che si trovano ad affrontare questo momento delicato senza poter avere vicini parenti o amici, va il mio personale abbraccio.

Maria Teresa Valente

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button
Close