fbpx
Eventi

‘Puliamo il mondo’ a San Giovanni Rotondo

Il circolo “Lo Sperone”, in collaborazione con il Comune di San Giovanni Rotondo, le scolaresche e più di 30 associazioni del territorio, organizza una due giorni di “Puliamo il Mondo”, iniziativa nazionale giunta alla 29º edizione nell’ambito del programma internazionale Clean Up The Worl e che rientra tra gli eventi di Youth4Planet, il nuovo progetto di Legambiente mirato al coinvolgimento giovanile e all’attivismo, con l’obiettivo di sensibilizzare ed educare alla cura e al rispetto dell’ambiente e del bene pubblico.

«Il nostro programma è stato inviato alla sede nazionale Legambiente come programma di punta della Puglia e questo ci riempie di orgoglio. Continueremo a voler bene alla nostra città e all’ambiente, così come abbiamo fatto fino ad ora, perché siamo convinti che solo continuando su questa strada si possa davvero fare la differenza», le parole di Antonio Tortorelli, Presidente del circolo locale Legambiente “Lo Sperone”.

Circa 300 bambini prenderanno parte all’iniziativa di pulizia del territorio con i genitori, i soci del circolo “Lo Sperone” e le associazioni, occupandosi della zona nel sentiero verso la “Strada per la Madonnina” per poi partecipare ad un momento di didattica presso il Parco San Camillo con l’esperto di Legambiente Gianfranco Pazienza e le insegnanti che accompagneranno le scolaresche, mentre altri gruppi si occuperanno delle altre zone del paese, come da programma. Al contempo, alcune classi dell’istituto magistrale “Maria Immacolata” parteciperanno a due ore di didattica e formazione con l’esperto di Legambiente Bartolomeo Dragano e l’Assessore all’Ambiente del comune di San Giovanni Rotondo, il dottor Antonio Cafaro che ha fatto sapere:«Eventi come questo rappresentano una sfida importante e comune per il miglioramento della nostra stessa vita sul pianeta e per il mantenimento della bellezza dei nostri luoghi».

La giornata di domenica 26 settembre sarà dedicata alla pulizia delle aree del Parco Nazionale del Gargano che rientrano nell’evento “Puliamo il Parco”, sponsorizzato da Vallelata in collaborazione con Legambiente.

Quest’anno, per il nono anno consecutivo, partner dell’iniziativa sarà anche l’azienda “EcoTyre” che ha dato la propria disponibilità ad effettuare un’operazione di ritiro gratuitadegli Pneumatici Fuori Uso (PFU) che verranno raccolti nel corso della due giorni, smaltendo il materiale senza costi per la comunità.

Di seguito il programma dell’iniziativa:

25 SETTEMBRE (PULIZIA VARIE STRADE DEL PAESE)

Ore 8:45 ritrovo di tutti i partecipanti presso la sede del Circolo in piazza Don Bosco per distribuzione attrezzatura necessaria (guanti, sacchi, ecc.), organizzazione squadre e assegnazione compiti.

Ore 9:00 partenza dei gruppi verso i luoghi assegnati ed inizio raccolta rifiuti.
Aree da ripulire: Cda Bianca  (strada per Monte Calvo) – Ingresso Est San Giovanni Rotondo – Strada per la Madonnina – Strada per depuratore – Pozzo Cavo – Tratturo delle Corse – Zona Internazionale.

Ore 12:30 termine delle attività.

26 SETTEMBRE (Pulizia area Parco Nazionale del Gargano)

Ore 8:45 ritrovo di tutti i partecipanti presso la sede del Circolo in piazza Don Bosco per distribuzione attrezzatura necessaria (guanti, sacchi, ecc.), organizzazione squadre e assegnazione compiti.

Ore 9:00 partenza dei gruppi verso i luoghi assegnati ed inizio raccolta rifiuti. Aree da ripulire: Km 5 e 6 per Cagnano (sp 43) – Clarisse

Ore 12:30 termine delle attività.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anticovid e in completa sicurezza. Dott.ssa Lucy Gemma, Ufficio Stampa comune di San Giovanni Rotondo

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button