Attualità CapitanataPeschici

Peschici, minacce al Sindaco. La solidarietà di Monsignor Moscone

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Antonio Tasso
Gelsomino Ceramiche
Matteo Gentile
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Maria Teresa Valente
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca

Peschici, minacce al Sindaco. La solidarietà di Monsignor Moscone

Non si può tacere oggi davanti all’ennesimo atto di minacce rivolte al Sindaco di Peschici, Luigi
D’Arenzo, e alla sua famiglia, cui va tutta la mia solidarietà personale e dell’intera Chiesa Diocesana.


Sì, non possiamo non alzare la nostra voce oggi davanti a questo atto intimidatorio che danneggia e
mette in cattiva luce la cittadina di Peschici. Il lavoro di un Sindaco e delle Amministrazioni, in un momento storico particolare per la nostra terra che è sotto i riflettori di analisi per possibili infiltrazioni mafiose, richiede coraggio, competenza e determinazione. Ne siamo certi e lo ripetiamo con costanza: nelle nostre belle città garganiche non ci può più essere posto per chi vuole o sa solo usare la violenza per i propri personali interessi ed imporre la propria visione di potere.


La mia vicinanza e rinnovata stima in questo momento perciò va al Sindaco D’Arenzo ed alla
famiglia per le minacce subite, che sento come rivolte alla mia persona, come anche a tutto il popolo del
Gargano, che sta cercando di rialzarsi e porre fine ai tanti lacci delle criminalità organizzate che pretendono di governare il territorio e condizionare le Istituzioni.


Quella della Chiesa locale è voce di condanna, che si alza nei confronti di queste mentalità e
modalità che infestano il nostro ‘amato Gargano’ e vogliono che esso sia loro soggiogato, ma è anche voce di conforto ed incoraggiamento per un popolo che ha una storia ed una volontà di bene da difendere e far maturare. Per questo ricordo a tutti che non c’è giustizia, né tantomeno libertà se si perseguono logiche perverse e di parte.


I recenti risultati delle inchieste su Vieste dimostrano che le associazioni mafiose, per quanto
organizzate, non riusciranno a imporre la loro logica, anche grazie alle tante persone che sono fedeli
servitori delle Istituzioni statali e locali al servizio delle comunità del territorio.


Al sindaco Luigi D’Arenzo e a quanti si impegnano quotidianamente dentro e fuori le Istituzioni, ad
ogni titolo e grado, nella lotta per la trasparenza e la legalità, continuo a ripetere: coraggio, andiamo
avanti, è la strada giusta!


Manfredonia, 12 aprile 2024
p. Franco Moscone crs
Arcivescovo

Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Matteo Gentile
Antonio Tasso
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Maria Teresa Valente
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati