La coalizione “Verso il futuro” attacca il sindaco di Monte

“A pensar male si fa peccato, ma spesso si indovina”, così diceva Giulio Andreotti. E noi abbiamo indovinato!

Infatti, la Giunta comunale con propria deliberazione n. 36 del 28 settembre 2017 ha proceduto all’assunzione del dott. Gatta Pasquale da collocare nell’ufficio di staff del Sindaco.

Con tale decisione il Sindaco D’Arienzo, non avendo il coraggio di dire all’Assessora alla Cultura e Turismo prof.ssa Palomba che non è capace di svolgere il suo compito, si è nominato un proprio Assessore per quel ramo!

Il contratto avrà la durata di 5 anni e comporterà la spesa complessiva di circa 150 mila euro. Al neo-assunto sarà assegnato il compito di “organizzare eventi culturali e manifestazioni per la diffusione delle bellezze insite nella Città di Monte S. Angelo”.

Sperando nella distrazione dei cittadini, coinvolti emotivamente nello svolgimento dei festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, i “novelli amministratori” sperperano con grande disinvoltura 150 mila euro, che la popolazione dovrà versare al Comune quando fra poche settimane sarà pesantemente aumentata la tassa comunale sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. E per quali finalità? In sostanza per organizzare manifestazioni e svolgere contemporaneamente, quasi nell’ombra, la funzione di addetto stampa.

Il dott. Felice Piemontese ha organizzato o no la festa patronale? Sì, ma con compenso zero!

L’avv. Michele Picaro ha organizzato o no il Corteo storico sulle Apparizioni di San Michele? Sì, ma con compenso zero!

Il sig. Raffaele Rinaldi ha organizzato o no la manifestazione sportiva “CorriMonte”? Sì, ma con compenso zero!

I dirigenti della Pro-loco e delle altre Associazioni organizzano o no manifestazioni per promuovere la bellezza e la storia della nostra Città? Sì, ma ancora con compenso zero!

Ma chi è Pasquale Gatta? Quale ruolo ha ricoperto durante l’ Amministrazione del Sindaco Di Iasio?

Pasquale Gatta è stato il portavoce della Giunta “Monte nel Cuore”, il braccio destro del Sindaco di Iasio, il suo uomo di fiducia. Ora che fa? Diventa l’uomo del Sindaco D’Arienzo e del PD che, lo ha ferocemente attaccato quando fu nominato addetto stampa nel 2012!

Tutti ricordano gli attacchi che  l’attuale Assessore Giuseppe Totaro e il PD (anche il Presidente del Consiglio Vergura ha dimenticato?) facevano al Sindaco Di Iasio e alla sua maggioranza per aver nominato il Gatta come addetto stampa.

L’incoerenza regna sovrana in casa della maggioranza che sostiene D’Arienzo!!!

Quanto a Pasquale Gatta, questi non si è fatto alcuno scrupolo a calpestare i sani principi della deontologia professionale. Se un professionista è stato braccio destro di un Sindaco non va a fare il collaboratore e il portavoce del Sindaco dello schieramento avversario!

Cosa ha fatto ultimamente Gatta? Ha organizzato e diretto la campagna elettorale del PD (cosa che non gli fu chiesto di fare con la coalizione “Monte nel Cuore”).

A questo punto si potrebbe anche pensare che questa assunzione sia lo scotto pagato da “CambiaMonte”(in sostanza il PD!) in cambio dei servigi resi durante la campagna elettorale dall’Agenzia del Gatta.

Infine, se, come va dicendo in giro il Sindaco D’Arienzo, è stato giusto lo scioglimento del Consiglio comunale, perché si sceglie come sua persona di fiducia lo stesso uomo di fiducia del Sindaco di Iasio dichiarato incandibabile (secondo noi ingiustamente)?

Monte S. Angelo, 1 ottobre 2017               “VERSO IL FUTURO”




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*