Fibrosi cistica, tornano i “Ciclamini della ricerca”

Anche quest’anno la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica propone il suo consueto appuntamento di solidarietà  con la  Campagna Nazionale per la “Ricerca sulla Fibrosi Cistica”.

L’obiettivo di ogni anno è richiamare l’attenzione su questo grave problema di salute incoraggiando la richiesta di sostegno. I Volontari del Gruppo di Sostegno della Fondazione FFC di Manfredonia saranno presenti  oggi 15 e domani 16 ottobre presso il Centro Commerciale Gargano in località Macchia- Monte Sant’Angelo con la vendita dei ” Ciclamini della Ricerca” . I volontari saranno affiancati anche dai ragazzi dell’animazione di Piccoli per Sempre e dalle loro magnifiche mascotte. Ricordiamo che la Fondazione promuove, seleziona e finanzia progetti di ricerca per migliorare la durata e la qualità della vita dei malati e sconfiggere definitivamente la malattia che colpisce in Italia 4 neonati ogni settimana. La fibrosi cistica è la più comune fra le malattie genetiche gravi. È una malattia presente dalla nascita in quanto dovuta a un’alterazione genetica.

 Chi nasce malato ha ereditato un gene difettoso sia dal padre sia dalla madre che sono, senza saperlo, portatori sani del gene CFTR mutato. In Italia c’è un portatore sano ogni 25 persone circa. La coppia di portatori sani, a ogni gravidanza, ha una probabilità su quattro di avere un figlio malato. Le caratteristiche della malattia compromettono soprattutto  i bronchi e i polmoni portando all’insufficienza respiratoria e quindi a fermare la vita. La ricerca è l’unica a poter restituire il respiro e a rimettere in corsa la vita.

Responsabile Gruppo di Sostegno sulla Fibrosi Cistica di Manfredonia: Sig.Domenico Gatta
e.mail: nicogatta@libero.it .




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*