fbpx
Medicina

Zapponeta: neonato in asfissia salvato grazie alla prontezza del 118

“Buonasera sabato sera intorno alle 23 e’ giunto in postazione un uomo con in braccio un bambino di 15 giorni in asfissia per ab ingestis per un rigurgito di latte salvato solo grazie alla prontezza, professionalità e sangue freddo dall’equipe del 118 di Zapponeta…prontamente aspirato e rianimato è stato portato al pronto soccorso di Cerignola dove è stato ricoverato per osservazione. Il lattante è tornato sorridente tra le braccia dei genitori.”

Riceviamo e pubblichiamo

Si allegano foto, oscurare volto genitore e bambino. Grazie

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button