Spettacolo Italia

Sky: i migliori film di Natale da rivedere in famiglia

  1. Natale è il momento ideale per trascorrere un po’ di tempo in famiglia e condividere l’incanto di alcuni classici del cinema nazionale e internazionale. Tra questi non può mancare “Mamma, ho perso l’aereo” (1990), la storia di un bambino dimenticato a casa dai genitori, che si trova a dover difendere la casa da due malintenzionati. Le risate sono assicurate
  2. “Il Grinch” (2000) è un film tratto dall’omonimo romanzo di Natale, firmato Dr. Seuss, famoso scrittore di libri per bambini. A interpretare il perfido ladro di Natale è Jim Carrey, che ne combina di tutti i colori
  3. Non esiste vigilia di Natale senza la visione di “Una poltrona per due” (1984). La commedia di John Landis con Eddie Murphy e Dan Aykroyd racconta la storia del ricco Louis e del povero Billy, che si ritrovano a vivere le vite l’uno dell’altro. Il finale? Delicato, divertente e irresistibile
  4. Billy Bob Thornton è il protagonista di “Babbo Bastardo” (2003), un classico di Natale profondamente irriverente. Willie, un alcolizzato attratto dalle donne in sovrappeso, si fa assumere come Babbo Natale. Insieme a lui c’è Marcus, affetto da nanismo, che lo affianca nelle vesti di elfo. L’obiettivo? Svaligiare i centri commerciali il giorno di Natale
  5. Tratto dall’omonimo romanzo del 2001 di John Grisham, il film “Fuga dal Natale” (2004) è stato diretto da Joe Roth. Racconta la storia di Luther Krank, un padre di famiglia stanco del consumismo del periodo natalizio, che decide di fuggire dal Natale e concedersi una vacanza ai Caraibi con la moglie. Luther e Nora dovranno però fare i conti con i vicini di quartiere, che non si rassegnano a vedere la casa dei Krank senza nemmeno una decorazione, e con l’inatteso ritorno della figlia Blair e del compagno per il Natale dal Sud America
  6. “La Cena di Natale” è un film diretta da Marco Ponti, con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatto. Girato a Polignano a Mare, vede protagonista la famiglia Scagliusi e il loro cenone natalizio. La storia principale è quella di Damiano e Chiara, quest’ultima all’ottavo mese di gravidanza che scoprirà durante la cena che lui l’ha tradita. Un modo per rivivere la sempre verde tematica dei “parenti serpenti”
  7. Questa espressione dà il titolo al film del 1992, girato da Mario Monicelli. “Parenti Serpenti” racconta la storia di una riunione di famiglia durante il tradizionale cenone della vigilia. L’appuntamento fra tutti i componenti diventerà presto un momento molto velenoso
  8. Remake della pellicola omonima del 1947, “Miracolo nella 34° strada” (1994) riporta sullo schermo la storia della piccola Susan che, come tutti i bambini, si trova a chiedere ai suoi genitori: ma Babbo Natale esiste davvero?
  9. In “Santa Clause” (1994) Scott Calvin (Tim Allen) assiste alla morte di Babbo Natale, scivolato giù dal suo tetto. Si vede costretto a prendere prendere il suo posto per non far fallire il Natale: il suo corpo, però, si trasforma e pian piano diventa sempre più uguale a quello dello stesso Santa Clause
  10. Tra i classici natalizi non può mancare una commedia romantica. “Love Actually” (2003) è scritta dagli stessi sceneggiatori di “Quattro matrimoni e un funerale” e “Notting Hill”
  11. “Polar Express” è un film d’animazione del 2004. Narra il viaggio intrapreso da un bambino verso il Polo Nord per incontrare Babbo Natale. Per raggiungere destinazione, il giovane protagonista utilizza un treno – il Polar Express, per l’appunto – sul quale vivrà una magica avventura
  12. “Elf” (2003) è la storia di Buddy, allevato dagli elfi di Babbo Natale, che scopre la verità sulla sua natura umana. Torna a New York per Natale, alla ricerca del padre perduto. Inutile dire che si dovrà confrontare (in modo rocambolesco) con un mondo molto diverso da quello a cui lui è abituato
  13. Nella versione del 1971, “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” vede Gene Wilder nei panni del cinico imprenditore delle pasticceria. Rispetto al remake multicolor firmato da Tim Burton, la pellicola originaria conserva un pizzico di magia e romanticismo in più
  14. Non è un classico di Natale, ma “Gremlins” (1984) è un film che in molti riguardano durante le feste. L’avventura di questi adorabili animaletti pelosi, diretta da Joe Dante, regala ancora oggi tantissime emozioni. A contatto con l’acqua, i piccoli Mogwai si trasformano in terribili gremlins spaventosi, combinando commedia, fantasy e horror
  15. A Natale i cartoni Disney sono un must. Dai film animati come “Mary Poppins” al “Canto di Natale” interpretato da Paperino & co., gli spunti non mancano. Tra questi capolavori, da non perdere, è “Frozen – Il regno di ghiaccio” (2013), uno dei più riusciti degli ultimi anni. Protagonista è l’amore tra due sorelle, Elsa e Anna, e la musica: non a caso la sua colonna sonora è diventata famosa in tutto il mondo
  16. Home Sweet Home Alone – Mamma, ho perso l’aereo ).  è  sesta pellicola del franchise racconta una nuova versione della storia narrata nel 1990
  17. Natale con Il Babbo. Quattro sorelle in conflitto scoprono il senso dell’unione familiare quando il padre scomparso da tempo si presenta per Natale nella loro signorile dimora ancestrale.
  18. Love Hard Sfortunata in amore, una ragazza di Los Angeles perde la testa per un ragazzo della East Coast su un’app di incontri e decide di fargli una sorpresa per le vacanze, ma scopre di essere stata ingannata. Questa commedia romantica e spensierata racconta il suo percorso alla ricerca dell’amore.
  19. 10 giorni con Babbo Natale è un film del 2020 scritto e diretto da Alessandro Genovesi.   La pellicola è il sequel del film 10 giorni senza mamma (2019) e vede il ritorno del cast del primo film con l’aggiunta di Diego Abatantuono nei panni di Babbo Natale
  20. Qualcuno salvi il Natale Racconta la storia di Teddy (Judah Lewis) e Kate Pierce (Darby Camp), fratello e sorella che, nel tentativo di fare una fotografia a Babbo Natale (Kurt Russell), si ritrovano catapultati in un viaggio inatteso che è il sogno di ogni bambino. Dopo aver aspettato Babbo Natale al varco, s’intrufolano nella sua slitta, causano un incidente e per poco non rovinano il Natale. Nel corso di una pazza notte, Kate e Teddy collaborano con un Babbo Natale molto particolare e con i suoi elfi per salvare l’amata ricorrenza prima che sia troppo tardi

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button