Cronaca CapitanataSan Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo, attentato alla gioielleria Marino, la solidarietà dell’Associazione Commercianti

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Domenico La Marca
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano

San Giovanni Rotondo, attentato alla gioielleria Marino, la solidarietà dell’Associazione Commercianti

Mi dispiace sentire dell’incidente accaduto alla gioielleria Marino Gioielli a San Giovanni Rotondo e sono grato che nessuno sia rimasto gravemente ferito, queste le parole del Presidente Damiano Fiore.

È incoraggiante veder une che l’Associazione Commercianti di San Giovanni Rotondo si sia unita per esprimere solidarietà ad Antonio Marino.

È comprensibile che eventi come questi sollevino preoccupazioni sulla sicurezza nella nostra provincia.

È importante che le autorità competenti si impegnino per garantire un adeguato livello di sicurezza per tutti i cittadini e le attività commerciali. Spero che l’autore di questo crimine venga identificato e assicurato alla giustizia.

È lodevole riconoscere il sacrificio di Antonio Marino nel dedicarsi al suo lavoro e alla sua attività.

È ingiusto che individui senza scrupoli mettano a repentaglio la sicurezza e la tranquillità della nostra cittadina. Invio un abbraccio a Antonio e alla sua famiglia in questo momento difficile.

Spero che la comunità di San Giovanni Rotondo possa trovare unità e forza durante questa situazione, e che vengano prese misure concrete per rafforzare la sicurezza e garantire una vivibilità adeguata per tutti.

Conclude Fiore.

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Domenico La Marca

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati