Politica ItaliaSport Italia

Gargano 2000: “La Pubblica Amministrazione trascura lo sport”

Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Dopo l’annullamento del Campionato Mondiale di Cross INAS in New York in aprile 2016, e la paretecipazione al Campionato del Mondo INAS di atletica leggera Indoor di Ancona, gli atleti della ASD Gargano 2000 Manfredonia si accingono a partecipare all’8° Campionato Italiano di Atletica Leggera Outdoor a Ancona dal 24 al 26 giugno 2016 presso lo stadio “Italico Conte” e in particolare l’atleta Alessandro TOMAIUOLO dopo aver gareggiato e vinto alcune competizioni provinciali di corsa su strada, dovrà dimostrare tutto il suo valore tecnico nelle gare dei mt 1500 e 5000 cercando di abbassare i suoi records e migliorare quelli nazionali in vista della quasi sicura partecipazione a Novembre del 7tth INAS World Half Marathon Championships che si svolgerà a Evora in Portogallo in rappresentanza dell’Italia, gli altri atleti Michele URBANO  si cimenterà nei mt 5000 e nei mt 10.000 cercando di vincere il titolo italiano per la categoria Master e Vincenzo CASTRIOTTA nei mt 400 e nei mt 800 per la categoria Senior.
         
La partecipazione a questi campionati è limitata a soli 3 atleti a differenza della passata stagione,  tutto ciò è dovuto alla situazione economica nazionale e in particolare  della nostra città poco avvezza a sostenere i nostri atleti. Un plauso a ENERGAS che ci permette  la partecipazione a questi Campionati Italiani di Atletica Leggera e a COLDIRETTI Manfredonia.
         
Sinceramente resto ancora una volta deluso dalla politica, in una città ricca di campioni e di ragazzi di talento in particolare in quello della “diversità”, non è possibile che non venga stanziato nemmeno un euro per lo sport, fatte salve alcune eccezioni, non è possibile che l’impiantistica sia trascurata, che non vi sia un piano di interventi per migliorare la qualità degli impianti, che alcuni impianti siano del tutto in stato di abbandono, di degrado, non è possibile che non ci sia un piano programmatico per lo sviluppo dello sport e della impiantistica sportiva,  che non ci siano iniziative sportive promosse e organizzate dalla P.A., che a distanza di mesi dalla apertura della piscina non sia ancora stato redatto una convenzione per le fasce più deboli a fronte del contributo comunale.
 
Naturalmente il mio augurio e la mia speranza e che quanto prima la nostra città e la P.A. sia adoperi affinchè  tutte queste lacune di anni siano quanto prima colmate.        
 
ASD GARGANO 2000
Giovanni COTUGNO
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *