Futsal Donia, si riprende a correre

Non perde tempo la Futsal Donia. Dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno, i calcettisti biancocelesti tornano subito a correre in vista della ripresa del campionato fissata per sabato 9 Gennaio tra le mura casalinghe contro il Vigor Barletta. Inoltre la squadra sarà impegnata martedì 12 Gennaio nel delicato match casalingo valido per le semifinali di andata della Coppa Puglia contro il Pellegrino Sport Altamura.
E’sicuramente un bilancio positivo quello fin qui realizzato dal nuovo sodalizio sipontino firmato Esposto/Di Candia. Nessuno ad inizio campionato avrebbe pronosticato di guadagnare l’accesso alle semifinali di Coppa Puglia e un piazzamento play-off per il salto di categoria. Invece l’ottimo lavoro svolto oltre che dai due presidenti, anche dall’allenatore Martino Portovenero, dal direttore sportivo Carmelo Mendola, dal vice presidente Michele Ciociola e da tutti i dirigenti Matteo Di Tullo, Giuseppe Giacobbe, Costantino Aprile, Rino Maccione, Nicola Messere, Luigi Colombo, che mai hanno fatto mancare il loro grande apporto a tutta la squadra, ha permesso di creare un gruppo solido di ragazzi, giovani talenti del posto con tanta voglia di crescere e migliorarsi che stanno mettendo in mostra le loro qualità gara dopo gara. Dopo una prima parte di campionato che ha visto la squadra combattere ad armi pari contro le prime della categoria, non riuscendo però sempre ad ottenere bottino pieno, nella seconda parte, grazie anche ai rinforzi arrivati col mercato di Dicembre, la Futsal Donia ha cambiato marcia. Nelle ultime tre gare infatti le buone prestazioni dei Sipontini sono state suggellate da tre vittorie, 22 gol fatti e 4 subiti, score da primi posti. Bisogna però mantenere sempre un profilo basso, è risaputo infatti come in questo sport basti veramente poco per vanificare tutto ciò che è stato fatto fino ad oggi, ma la squadra è consapevole di questo e ha proseguito a lavorare duramente anche durante le feste natalizie, svolgendo parte atletica anche di domenica e facendo ben capire di avere ogni intenzione di continuare a macinare gioco, e soprattutto vincere.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*