C Gold: sconfitta al sapore di beffa

Gara rocambolesca quella disputata domenica scorsa al PalaPinto di Mola e valevole per la sesta giornata di campionato della C Gold Puglia di basket.

Una gara che Manfredonia perde 87-86 negli ultimi 3 secondi di gara, con i padroni di casa freddi e con la mano salda dalla lunetta.Si interrompe così la serie positiva di vittorie per la Giuseppe Angel, che deve riflettere su alcuni errori di troppo soprattutto dalla lunga distanza (11/33) e dalla ‘linea della carità’ (9/18).

Una vittoria sfumata, dopo che un equilibrio regnato praticamente per tutto il match. Ancor più forte il rammarico guardando referto e statistiche: nei primi due quarti biancoazzurri presi per mano dal talento spagnolo Obiekwe (26) che dopo solo 7 secondi dalla contesa aveva schiacciato in faccia alla difesa molese, e nella seconda parte dalla coppia Kraljic (15) – Gramazio (18), entrambi in doppia cifra come del resto anche Malpede (13).

Sconfitta bruciante per 1 solo punto, come altre rimediate in questo scorcio di stagione sempre con poco scarto, e un’occasione d’oro, per gli atleti di Coach De Florio, per rilanciare definitivamente una stagione ancora in chiaroscuro. È tempo di pensare alle prossime gare, con l’obiettivo di evitare di gettare alle ortiche opportunità ghiotte come l’ultima sfuggita.

Gara per la maggior parte equilibrata. Negli ultimi 3-4 minuti – commenta lucido Coach Roberto De Florio – con un leggero gap acquisito pensavamo di averla chiusa, ma loro sono stati bravi nel crederci fino in fondo, a 3 secondi dalla fine canestro e fallo per loro e tiro libero aggiuntivo segnato. Nonostante questo. abbiamo avuto la possibilità di costruire la rimessa per l’ultimo tiro, abbiamo preso un buon tiro ma purtroppo non è andata a bene. Peccato, perché Mola darà filo da torcere tante squadre, il roster è formato da ottimi tiratori, in questa ultima partita hanno avuto ben sei giocatori in doppia cifra, è un team difficile da difendere.


A noi serviva un pizzico di cinismo in più per spegnere le speranze dei padroni di casa, in settimana lavoreremo per registrare meglio alcuni meccanismi che oggi non hanno funzionato, per evitare di commettere gli stessi errori
”.Da oggi si ricomincia a sudare in palestra, in vista dell’importante impegno di domenica prossima in casa al PalaScaloria. Per la settima giornata di campionato torna a Manfredonia il Basket Francavilla, dell’ex Angelo Prete.


Match per nulla semplice e, vista la posta in palio, davvero imperdibile. Entrambe le squadre hanno fame di vittorie, sete di riscatto e sicuramente daranno vita ad una battaglia cestistica interessante.

Palla a due alle ore 19 di domenica 17 novembre.

Tutti al PalaScaloria!Stay Tuned & #OurTimeIsNow ⚪️🔵🏀💙🦅

TABELLINI

Mola New Basket 87 Silac Angel Manfredonia 86

Parziali: 25-19, 16-19, 20-21, 26-27

Mola New Basket: Tanzi, Stimolo, De Angelis 18, Pacifico 14, Kordis 14, De Giosa, Koopman 15, Mirone 11, Preite 15, Sivo (ne). Coach: Gabriele Castellitto.

Silac Angel Manfredonia: Ba (ne), Gramazio (K) 18, Malpede 13, Obiekwe Sam 26, Ferraretti 2, Alvisi 7, Virgilio (ne), Vorzillo 4, Mezzarobba 1, Kraljić 15. Coach: Roberto De Florio

Arbitri: Stanzione Mario di Molfetta Laveneziana Lino di Monopoli 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*