Economia

La benzina supera le 2 euro nonostante il taglio delle accise. E c’è chi parla di speculazione

Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Antonio Tasso
Promo Manfredi Ricevimenti
Maria Teresa Valente
Centro Commerciale Gargano

In Italia continuano ad aumentare i prezzi della benzina e continuano a lievitare gli importi delle bollette di luce e gas. “Indubbiamente un fatto vero, in assoluto, ma non solo a causa di quanto sta accadendo nel conflitto tra Russia e Ucraina, che influisce sul prezzo del gas e delle materie prime in generale. Si tratta anche di una speculazione, perchè già a luglio dello scorso anno il ministero della Transizione Ecologica annunciò un aumento del gas del 40%. È dunque un fatto generalizzato, ma anche un fatto di speculazioni rispetto a quanto avviene sullo scenario internazionale”. Lo afferma alla Dire il presidente di Adiconsum, Carlo De Masi.

Secondo il presidente dell’associazione a difesa dei consumatori non si tratterebbe, dunque, di aumenti giustificati. “Una parte sicuramente lo è- tiene a precisare- però altri aumenti sono dovuti al modo in cui vengono calcolati i prezzi dei carburanti, a tutto quello che riguarda le bollette dell’energia elettrica e del gas, e mi riferisco agli oneri generali di sistema, così come a tutte le accise che riguardano i carburanti”.

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Maria Teresa Valente
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Matteo Gentile
Antonio Tasso
Gelsomino Ceramiche

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati