Parte il cartollone di eventi estivi a Foggia con Albano, Piovani e tanti altri

Foggia Estate fa 90: è questo il totale degli appuntamenti in città, avviati già lo scorso 15 giugno e che riempiranno – fino al prossimo 11 settembre – piazzette, luoghi storici e nevralgici di Foggia. ‘Pezzi forti’ saranno – in ordine cronologico – il concerto che apre la nuova edizione del Giordano in Jazz – con Dee Dee Bridgewater – il 29 giugno. Concerto gratuito, oltre 600 posti a sedere in Piazza Battisti. (La Summer edition del format musicale che attira appassionati del jazz anche dalle regioni limitrofe – e che ha incuriosito anche la Regione Puglia a tal punto da garantire un sostegno  – tornerà poi il 7 luglio con Mike Stern e Bill Evans e il 13 luglio con James Carter Trio, biglietti tra i 10 e i 15 euro).  Da una regina del jazz, passando per musicisti straordinari, ad un premio oscar: il maestro Nicola Piovani dirigerà il Concerto della Pace il 22 luglio. “Un passaggio importante – commenta l’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani – per ricordare i bombardamenti del ’43”. “Rafforzare il legame con il territorio” : per l’assessore è fondamentale consegnare ai foggiani la parte bella della città, a fronte anche dei recenti episodi di violenza. Quindi, la cultura come strumento di crescita.

Punta di diamante del programma sarà il concerto del 15 di agosto, che come tradizione raccoglie l’intera città in piazza Cavour: Al Bano.  La musica è l’ingrediente principale del cartellone, ma non l’unico: teatro, cinema all’aperto anche per i ragazzi, incontri letterari – con la rassegna Libri e dialoghi, da Marcello Sorgi a Fabio Canino, – persino show di magia con l’illusionista pluripremiato Danilo Audiello.

Il cartellone del Foggia Estate – dopo l’aumento repentino delle temperature – è insomma il segnale che annuncia l’arrivo dell’estate in città: agenda fitta – che include anche il frizzante Foggia Teatro Festival animato come sempre da numerosissimi artisti di strada.

Il Comune ha come sempre messo in campo il massimo dell’impegno – compreso le forze economiche – 100mila euro – a cui si aggiungono i costi del concerto di Al bano – 50mila euro – di cui 30mila, in questo caso, sono a carico del Teatro Pubblico Pugliese.

Fonte: www.teleradioerre.it




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*