Musica

Tiziano Ferro, il produttore Canova: “Xdono l’abbiamo copiata”

Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche

Tiziano era un bel ragazzo, cantava bene; io avevo capito come copiare il suono che da sempre piaceva a lui, un certo tipo di r&b. E il gioco funzionò. Xdono, non è più un mistero per nessuno, era proprio presa di peso da un pezzo di R. Kelly (Did you ever think). Io e Tiziano ci siamo guardati, me lo ricordo ancora oggi, mentre eravamo in studio: «Facciamo la marachella? Sì, dai: facciamola». E così semplicemente risuonai il pezzo: perché se lo risuoni al massimo possono dirti che hai copiato, ma giuridicamente non possono farti un ca**o.

Intervistato da “Rolling Stone”, infatti, il produttore Michele Canova ammette quello che, ormai, non è più un mistero.

Puntuale arrivò l’accusa di plagio e l’artista americano scatenò i suoi legali: “Inevitabile allora che ad un certo punto ci arrivasse una lettera d’avvocato. Che arrivò. ‘Eh, c’hanno beccato’. Ma poi in realtà, legalmente parlando, non poterono farci nulla”.

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Calici di Puglia
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati