fbpx
GiovaniMusica

“Sotto questo sole”

La canzone “Sotto questo sole” vuole essere un inno al ritorno alla vita e alla quotidianità che ci è mancata per troppo tempo.

Il sole, con la sua luce e il suo calore, infonde nei cuori e sui nostri visi tanta gioia ed energia, quella stessa energia e vitalità che solo i nostri alunni sanno darci.

Sono loro il nostro SOLE, sono loro che ci danno, giorno per giorno, un motivo sempre diverso per andare avanti, per rinnovarci, per metterci in discussione e riuscire a cogliere la purezza, la semplicità delle loro anime.

Immersi nelle bellezze del nostro paese, i ragazzi, con la magia dei loro strumenti musicali, risvegliano monumenti e luoghi storici rimasti isolati per troppo tempo.

Possiamo riscoprire il nostro maestoso castello, l’azzurro incantevole del nostro mare, fino a raggiungere i borghi più antichi che caratterizzano il vissuto di una Manfredonia ricca di tradizioni e cultura.

Purtroppo i nostri alunni, come tutti, hanno sofferto la privazione del contatto sincero e gioviale dell’amicizia, dello stare insieme e condividere ansie e risate, gioie e tristezze, tipiche della loro età. Hanno perso momenti belli come una gita, un concorso, una lezione stimolante e creativa, insomma hanno vissuto una scuola completamente diversa.

Nonostante ciò non è mai mancato l’entusiasmo di andare avanti, di interagire con tutti noi e dimostrare sempre la voglia di reagire e reinventarsi.

Con questo video, che uscirà nei prossimi giorni, abbiamo voluto dare voce proprio alla loro simpatica, allegria e soprattutto bravura.

Ragazzi vivaci, spontanei che, con impegno e determinazione hanno valorizzato sempre le nostre attività.

Per alcuni di loro il percorso nella nostra scuola è già terminato e vogliamo cogliere l’occasione per salutarli con la simpatia di questo video e l’abbraccio affettuoso di tutti noi insegnanti che ringraziamo quanti di loro hanno continuato a lavorare con serietà, impegno e rispetto.

Vi auguriamo che il futuro possa ricompensarvi di ciò che l’emergenza vi ha privati, ma sappiate anche fare tesoro di quei momenti difficili che sicuramente vi hanno aiutato a riflettere sull’importanza e il valore di piccole cose che sembravano scontate.

Sappiate guardare tutto con gli occhi di chi vuole imparare e sapere, convinti di poter sempre realizzare i propri sogni con la determinazione e l’impegno che avete sempre dimostrato.

“Per aspera ad astra”, perché è dalle avversità che si può arrivare alle stelle.

Prof.ssa Marilina Prencipe (docente dell’Istituto Comprensivo Giordani – De Sanctis di Manfredonia)

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button