FedeStoria

“San Domenico, oggi è la tua festa che ricordo da bambino”

Manfredonia – San Duminuche – toje ca viste nascie l’Arche de Abbasc chulicchjie… joggiu ije a festa tojie– si stet a nostre a prume protezione – di una via du core – si rumaste l’anume du pajiose…joggju ca so assute; ho visto da vicino – il miracolo nascosto in un muro millenario … una Madonnina col gesù Bambino – che ha in mano una lunga coroncina con l’agnellino – sopra il portale – augurie cara città ca jie busugne d’amore. La grande commozione – mi ha dato forti brividi alla mente , con qualche lacrima che scendeva sull’occhiale.

Articolo di Claudio Castriotta ❤️

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Back to top button