Poesie

Logliu non jie stet mejiu sunciore

Logliu
 u mose a calonnije
nun jie me suncior
fe vudji ca jess u sole
e po votte u vint du mere
ca dvent locud cume lacjirte
cumme nu dumonie.
A jurnete jie strenea dumenc i zumpet
l’estet quest’ ann…
jei già rialet – vista
cumm sum rudotte
tra malatujie e paure
tra crustiene e crustiene 
n’ arruveme luntene ,
tant u sacciu ca jiet a mere lu stess
su na funescun pi chiacchiure
tutte parlun – ma i parole ci port
u vint all’ort di vric…
Logliu cio semb fatt i frucature
statv calm e faciute i breve
ca tra poc arruv a Madonne di Carmune.

Di Claudio Castriotta  

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button