fbpx
EconomiaLavoro

L’integrazione di tutte le reti infrastrutturali di Capitanata, dalle stradali alle reti ferroviarie, dai porti agli aereoporti tutto connesso con l’obiettivo di un nuovo sviluppo della Capitanata

L’integrazione di tutte le reti infrastrutturali di capitanata, dalle stradali alle reti ferroviarie, dai porti agli aereoporti tutto connesso con l’obiettivo di un nuovo sviluppo della capitanata. E’ questo il tema dell’incontro svolto ieri presso Confindustria Foggia alla presenza delle associazioni “Vola Gino Lisa” ed “Un baffo per Foggia” del consorzio ASI e del presidene dell’ Autorità di sistema Portuale Ugo Patroni Griffi.

Presente anche Raffaele Piemontese: “Dobbiamo cogliere l’opportunità, trasformare in investimenti concreti i fondi del Recovery Plan. Partendo dall’ampliamento del Gino Lisa, passando agli investimenti con ministero e autorità portuale per il porto industriale di Manfredonia, passando per strade e stazioni. Avere dei collegamenti adeguati diventare attrattivi per gli investimenti privati e pubblici conclude il vicepresidente della regione puglia.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button