Eventi ItaliaLibriManfredonia

Il siparietto esilarante tra il sipontino Ciro Gramazio ed il giornalista Riccardo Cucchi autore del libro “Un altro calcio è possibile”

Il siparietto esilarante tra il sipontino Ciro Gramazio ed il giornalista Riccardo Cucchi autore del libro “Un altro calcio è possibile”

Chi l’avrebbe mai detto che un giorno, il caro amico nonché collega Ciro Gramazio, grande appassionato di calcio, avrebbe coronato il suo sogno, quello di poter duettare, come imitatore dalle grandi doti, con il grande giornalista sportivo Riccardo Cucchi, per anni responsabile della nota trasmissione radiofonica della domenica pomeriggio “Il calcio minuto per minuto” e domenica sportiva che per decenni ha tenuto incollati milioni di italiani con l’orecchio appoggiato all’auricolare della propria radiolina.

Trovandosi per motivi di lavori a San Tommaso di Ponte di Piave, è stato tra i partecipanti ad una serata nella quale è stato presentato il libro dal titolo ” Un altro calcio è ancora possibile” che ha visto come autore e relatore proprio il celeberrimo giornalista Riccardo Cucchi e Simone Gambino, ideatore della serata e giornalista di Tuttosport, nonché la partecipazione di ex calciatori ed un arbitro di serie A.

Invitato sul palco, nelle vesti di imitatore, Ciro ha divertito il pubblico presente con un siparietto esilarante, imitando, talune delle undici voci che hanno fatto la storia della nota trasmissione radiofonica, quali Enrico Ameri, Sandro Ciotti, Alfredo Provenzali, Tonino Raffa, Carlo Nesti, oltre che Dino Zoff.

C’è stato tanto di Manfredonia anche in Veneto, grazie al talento imitativo di Ciro Gramazio la cui esibizione ha regalato momenti di grande nostalgia per un calcio genuino che appassionava milioni e milioni di italiani ma soprattutto grandi risate nel piccolo teatro dell’oratorio. Chapeau Ciro.

Antonio Castriotta

Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati