fbpx
Musica

“Green Note” in Foresta Umbra

Dal prestigioso palco dell’Umbria Jazz (dove nell’edizione 2021 ha aperto le serate della kermesse) alle fiabesche e refrigeranti atmosfere della Foresta Umbra con il suo talento cristallino rinomato in tutta Europa.

È Francesca Tandoi (in trio con Amedeo Ariano/drums e Luca Bulgarelli/dbass) la protagonista del secondo concerto della rassegna “Green Note – Gargano Jazz&Food”, in programma mercoledì 4 agosto (a partire dalle ore 20) nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, con le faggete vetuste patrimonio Unesco a fare da quinte in un anfiteatro naturale unico al mondo.

Prosegue, all’insegna dei grandi nomi “Green Note – Gargano jazz&food” che unisce e celebra le eccellenze Unesco (jazz, dieta mediterranea e Foresta Umbra), innovativo progetto di marketing territoriale e culturale promosso da Regione PugliaTeatro Pubblico Pugliese e Ente Parco Nazionale del Gargano, ideato ed organizzato dall’Agenzia Scopro di Monte Sant’Angelo – in collaborazione con Elda Hotel ed il patrocinio del Comune di Monte Sant’Angelo – con la direzione artistica affidata ad un’icona del jazz, il foggiano Gegè Telesforo.

Francesca Tandoi è riconosciuta dagli appassionati del jazz come la “Diana Krall europea”. I colori e i tratti in comune ci sono, ma non contano, in questi casi, quanto le qualità vocali e il talento pianistico. Francesca Tandoi lo sta dimostrando dal 2009, da quando all’età di 25 anni ha deciso di lasciare l’Italia per trasferirsi in Olanda. Da qui, ha avuto inizio la sua nuova parabola artistica, un crescendo di successi prima conquistando il competente ed esigente pubblico nord europeo, e in seguito quello dei jazz club di mezzo mondo. Tre album all’attivo, uno swing naturale, una passione per Oscar Peterson e da qualche tempo diverse e importanti collaborazioni internazionali, completano la carta d’identità della vocalist e pianista romana.

Sabato 7 agosto, poi, sarà la volta del Gegè Telesforo 4tet (con Dario Deidda – bass, Domenico Sanna – piano&keys e Michele Santoleri – drums) per chiudere il 16 agosto con Guitart quarte di Antonio Tosques & Dino Plasmati e con Bruno Montrone e Marcello Nisi.

I concerti sono preceduti da un’elegante cena alla scoperta delle eccellenze e delle tipicità del territorio a cura di Elda Hotel. Un’occasione per poter vivere al meglio il binomio musica e cibo, come nei migliori club internazionali.

È necessaria la prenotazione.

Info e costi +39 0884 594685 | +39 353 3039282 | info@eldahotel.it

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button