Elezioni europee del 26 maggio: quello Verde è l’unico voto utile

Quanti sanno che il 26 maggio andiamo alle urne per il rinnovamento del parlamento europeo? Allora, che Europa vogliamo? Se davvero i barbari sovranisti sono alle porte, ogni invito al “voto utile” suona del tutto stonato. La maggioranza europeista che verrà, avrà bisogno della nuova linfa dei Verdi.

I Verdi sono l’unico partito transnazionale europeista, sono i meno coinvolti nel triste trantran socialista e popolare che ha dato fiato ai mostri all’orizzonte.

Stando ai sondaggi sembra difficile ottenere il quorum del 4%: tuttavia occorre dire con grande chiarezza che il richiamo al “voto utile” contro la nostra lista è del tutto irricevibile.

A chi dice che, essendo difficile raggiungere la soglia del 4%, scegliere noi significa disperdere il voto, rispondiamo che saremo il terzo gruppo in parlamento e che in tutta Europa il movimento ha dimensioni importanti.

Votare EUROPA VERDE anche in Italia significa dare più forza alle lotte contro i cambiamenti climatici ed per la giustizia sociale, in tutta Europa.

Voto utile per Innocenza Starace della Lista Europa Verde

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*