Storia

Claudio Castriotta: “Il mio sogno era Siponto

Domenico La Marca
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

Manfredonia – ERA la fine di agosto, a scuola non si andava… estate, ed io in quelle bellissime giornate dal clima strepitoso e caldo, ma di quel caldo davvero benevolo e dal sapore salutare di un respiro sano del 1966, me ne andavo la mattina tutto solo verso Siponto ;e mi fermavo sulla riva della spiaggia libera – attaccata al Lido Nettuno.

Bene quanto bene ,se mi dite che ci trovavo di meraviglioso in quel luogo… ebbene il cielo e il mare da Dio,di un profumo immenso – che in alto e in largo si diffondeva sul paese. Mi sedevo ricordo,mentre vedevo cadere una luce bianca, che sembrava un pezzo di nuvola sull’acqua. Il cielo era seduto a mezzo metro da me,quando ad un tratto vidi arenarsi una tartaruga,col suo scudo ,con la testina all’aria si sentiva imprigionata,lamentava sofferente,con i movimenti delle piccole zampette a pinne che muoveva lungo lo scudo piastrone. La guardavo quasi morire,quando mi buttai nell’acqua e la trascinai via dalla riva con molta forza, quando riprese il corso del mare,è la sua vita … scoppiai in un sorriso contento.Siponto era piena di tartarughe – e io tra le onde ci acchiappavo il sole. Poi me ne tornavo al Villaggio Sant’Andrea,dove sceglievo uno scoglio rotondo e col faccino tondo, e lo sguardo un po’ di sonno, come se vivevo in un sogno, me ne stavo seduto ore intere, a guardare i delfini saltare e spaccare le acque del mare, con i pugni all’altezza delle orecchie osservavo quello scenario naturale : che i bambini di oggi non sanno che a Manfredonia di quel tempo, accadeva questo. Arrivavano dalla parte degli Sciali erano in gruppetto di sei o sette esemplari,la loro velocità mi faceva divertire,mischiati grandi e piccoli, superavano il porto e andare in direzione dell’Acqua di Cristo, poi dopo mezz’ora li vedevo tornare, era magnifico spettacolo tutto questo.

Di Claudio Castriotta

Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati