fbpx
Storia

Annuccia e l’estate al Villaggio Sant’Andrea

Stamattina, mi sono svegliato con questo pensiero.La commozione mi assale. Per questo che stiamo vivendo – mi viene il ricordo di quando eravamo ragazzi. 

Anni ’80 Villaggio Marinaio,la cara Annuccia amica d’infanzia,ho trovato una foto che la ritrae sul balcone di casa al quarto isolato, dove alle sue spalle si vede “Il Consorzio Agrario.

La sua famiglia era soprannominata “Cazzill” Vitulano”.

Annuccia , era il cuore e l’anima del villaggio,la volevamo tutti un gran bene,una ragazza pò diversa da altri ragazzi della nostra età , ma dotata di un’intelligenza, e astuzia straordinaria  ,dal sorriso di un angelo. Poi ricordo dopo la morte dei genitori,andò a vivere con la sorella grande. Ora da quanti anni , che non ti vedo mia cara Annuccia ,anima eterna di quella terra ,  del Villaggio Sant’Andrea, cambiata, scomparsa ,rimasta lì sotto forma di cuore, appesa alla memoria di una nuova epoca , di una lontana forma di radice… 

Articolo Di Claudio Castriotta 

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Back to top button