CocktailTodoFood

Tutto il buono del Gargano in un boccale di Fovea Orange

La primavera si avvicina e con lei la voglia di tornare a rilassarsi all’aria aperta. Magari riempiendosi gli occhi con i nostri paesaggi garganici. Meglio ancora se sorseggiando una gustosa birra in compagnia. Quale birra migliore per bersi in un sorso tutto il meglio del nostro territorio se non Fovea Orange.

UNA BIRRA ARTIGIANALE CON GLI AGRUMI

La birra Fovea Orange è la creazione del mastro birrario Michele Solimando. Una vita da agronomo con la passione per la birra, poi la svolta con l’intuizione di mettere a punto una birra 100% grano duro. A Foggia nel birrificio Rebeers, il regno della sperimentazione e della degustazione, Michele e Giovanni si impegnano ogni giorno per cercare sapori autentici del territorio con cui conferire un gusto inimitabile alle birre di propria produzione. Nasce così Fovea Orange, una birra unica al mondo che ancora una volta miscela il meglio della nostra terra, tra la fusione del grano duro e le arance del “Presidio Slow Food – Agrumi del Gargano“. La particolarità di questa birra artigianale si trova nel fatto che le arance sono utilizzate interamente all’interno della produzione. Questo significa che la birra si presenta all’olfatto con un profumo intenso aromatizzato mentre al gusto si scopre con un vero sapore d’arancia. Anche la vista si lascia conquistare dal suo inimitabile colore dorato dalle sfumature aranciate.

UN SOGNO CHE SI AVVERA

La Fovea Orange è un altro sogno che si avvera per Michele Solimando. I protagonisti principali di questa nuova gamma sono i frutti del Gargano. Si tratta di una birra che rappresenta un invincibile primato nel settore, così come un esempio emblematico di coesione tra le aziende del territorio e la valorizzazione dei prodotti d’eccellenza del nostro entroterra. Nei fatti una birra con i sapori del Gargano. Ma Fovea Orange non è che un tassello della rivoluzione a cui ha dato il via Michele Solimando. Spinto da una instancabile passione e dalla voglia di sperimentare e mettersi in gioco, Michele è riuscito a trasformare per la prima volta il grano in forma liquida così da poterlo utilizzare nella birra. L’obiettivo era proprio quello di rendere omaggio alla nostra terra portando nel boccale l’oro giallo del Tavoliere delle Puglie. E’ nata così la “Fovea Revolution”, la prima birra 100% di grano duro della Capitanata. Da allora sotto l’etichetta Rebeers sono nate tante altre birre con una combinazione di ingredienti inedita.

REBEERS E’ IL MIGLIORE BIRRIFICIO ARTIGIANALE D’ITALIA PREMIATO IN PUGLIA

Studio e passione, metodo e determinazione, intuizione e innovazione. Ma soprattutto primati. Con un curriculum così Rebeers non poteva che ricevere prestigiosi riconoscimenti. Tra i premi più amibiti il Cerevisia, istituito dal Banab, Banco Nazionale di Assaggio delle Birre. Il birrificio foggiano è stato l’unico premiato della Puglia.

FOVEA LIGHT TRA LE BIRRE DEL BALLO DELLE DEBUTTANTI

Non si fermano i traguardi raggiunti dalle birre Rebeers. Anche quest’anno infatti il birrificio sarà presente con la sua nuova Fovea Light nella celebre boxIl Ballo delle Debuttanti” contenente 13 birre inedite da altrettanti birrifici italiani. Debutta così una nuova birra di cui sentiremo presto parlare e che non vedremo l’ora di degustare per assaporare il meglio della nostra terra in un boccale.

Dalila Campanile

Giornalista pubblicista e addetta stampa. Laureata in legge, si specializza in Comunicazione. Cura la comunicazione di eventi e aziende made in Puglia con laboutiquedelleparole.it. Innamorata della sua terra, ama raccontarla.

Articoli correlati

Back to top button