Economia

Torna il bando Gal Gargano ‘Ospitalità verde’

I turisti sono sempre più attenti ai temi della sostenibilità e dell’autenticità dei luoghi. Molti immobili in disuso costituiscono un valore sul quale costruire un’ospitalità innovativa, e dal loro riutilizzo e recupero possono nascere attività remunerative per l’imprenditore e benefici per la collettività.

Si tratta dell’ULTIMA occasione per investire nell’OSPITALITA’ VERDE.

Costi ammissibili:

  • Ristrutturazione, recupero, riqualificazione e ammodernamento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento delle attività;
  • Acquisto di attrezzature, strumenti, arredi e impianti funzionali all’intervento;
  • Acquisto o sviluppo di programmi informatici e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali, realizzazione di siti internet nel limite del 3% dell’investimento ammissibile
  • Spese generali nel limite del 12% degli investimenti sopra indicati ad esclusione degli “investimenti immateriali”

L’investimento massimo ammissibile è di euro 140.000, con contributo a fondo perduto del 50% (per un massimo di 70.000 euro).

Il termine per il rilascio delle DDS è fissato al 12 Settembre 2022 (ore 23:59). La documentazione cartacea dovrà essere presentata presso gli Uffici del GAL Gargano entro e non oltre la data del giorno 14 Settembre 2022.

Per ogni altro dettaglio, vi rimandiamo al bando (e i suoi allegati) pubblicato sul sito del GAL:

Leggi tutto

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button