fbpx
AttualitàNaturaViaggi

SOS Faraglioni del Gargano, ad oggi nessun progetto per la tutela dei moniliti. Video di Saverio Serlenga

La paura è che prima o poi i Faraglioni di baia delle zagare simbolo del turismo Garganico possano crollare. A preoccupare è soprattutto il faraglione a forma di arco. Un allarme che fa tornare di attualità la vicenda che da decenni interessa Baia delle Zagare, ma non sono solo i faraglioni a destare preoccupazione ma è l’intera costa mattinatese che andrebbe messa in sicurezza per evitare ulteriore erosione. A dire il vero le ultime amministrazioni comunali avevano chiesto e ottenuto fondi per la messa in sicurezza delle falesie, alcune opere sono state già realizzate come quella sulla spiaggia di Mattinata, sulla falesia di tor di lupo e nella baia di mattinatella ma sui faraglioni nulla solo un vecchio progetto redatto da Vincenzo Cotecchia, geologo e docente universitario deceduto qualche anno fa, che prevedeva la messa in sicurezza geomorfologica della costa ed il consolidamento alla base dei due faraglioni per contrastare L’erosione ed evitare il crollo. C’è inoltre da aggiungere che la Baia dei Mergoli è frequentata da pescatori e turisti e d’estate numerose barche Transitano nelle immediate vicinanze mettendo ad ulteriore rischio i monoliti.

di Saverio Serlenga per TeleBlu

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button