AttualitàPolitica

Sipontini in Movimento: “ENERGAS/NO TRIV: quando la politica non conosce il suo territorio”

Evidentemente il malgoverno fondato sullo sperpero di denaro pubblico non era abbastanza umiliante nei confronti dei cittadini. Il popolo (teoricamente) sovrano non ha potere decisionale sul suo territorio; tant’è che noi sipontini saremo costretti inventarne altre 100 pur di difenderci da EnerGas.

Ma non finisce qui.

Lo “stupro autorizzato” alle Tremiti è l’ennesima beffa governativa ai danni di popoli e territori già depauperati da una gestione incosciente delle risorse umane e naturali. Emiliano, il Governatore pugliese, ha addirittura dichiarato che in Italia non siamo provvisti di una strategia energetica condivisa, quindi non c’è molto da stupirsi se in piena epoca delle rinnovabili i nostri amministratori demodé si fossilizzano sulla ricerca di idrocarburi in territori a vocazione palesemente turistica.

Per “fare il nostro”, come si suol dire, aggregheremo le nostre energie ai già tanti militanti no-triv per la tappa viestana del tour “giù le mani dal nostro mare”. L’appuntamento è alle ore 10 a Vieste in località “Marina Piccola” per aggiornarci sulla situazione, manifestare e condividere idee a riguardo.

 

Sipontini in Movimento

Tags

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close