AttualitàEventiGiovani

Salvaguardia dell’ambiente al “Don Milani – Maiorano” con il progetto Sic2Sic

L’Istituto comprensivo “Don Milani 1 + Maiorano” di Manfredonia risponde all’appello del Ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, per sollecitare momenti condivisi con gli studenti in occasione della settimana di mobilitazione globale per l’ambiente e il contrasto al cambiamento climatico.

                Circa sessanta alunni delle classi quinte della scuola primaria sono stati nominati, ieri 24 Settembre,“Naturalisti in erba” nell’ambito del Progetto “Sic2Sic – In bici attraverso la Rete Natura 2000”, che ha scelto la nostra scuola come punto di partenza di un viaggio in bicicletta alla scoperta dello straordinario patrimonio naturalistico dell’area garganica.

            L’iniziativa, a cura dell’ISPRA – Istituto nazionale per la protezione dell’ambiente, nasce per far conoscere agli alunni delle scuole primarie la Rete Natura 2000 italiana: 150 siti rappresentativi delle diverse realtà biogeografiche, naturalistico-culturali e socioeconomiche di cui il nostro Paese è dotato.

            La presentazione ha visto l’arrivo in bici dei ciclisti dell’ISPRA che curano il progetto presso il plesso Maiorano: ad accoglierli, insieme agli alunni, il nuovo Dirigente scolastico, Domenico Zerella Venaglia, e gli insegnanti delle classi aderenti all’iniziativa, Rosa Granatiero, Berta Tritto, Filomena Vitale, Gianpio Notarangelo, Maria Ciociola, Antonella Bertali, Cinzia Pinto, Francesco Spagnuolo, Paola Pellegrino, Matteo Del Nobile. All’interno dell’Aula magna, poi, si sono svolte le attività con la proiezione di un video di presentazione sulle aree protette e con il gioco delle parole, che ha visto i piccoli protagonisti di un laboratorio di scrittura creativa sul tema della biodiversità. Gli argomenti sono stati trattati con chiarezza e con un linguaggio semplice, allo scopo di favorire la conoscenza dei diversi habitat naturalistici, primo passo verso la consapevolezza e la sensibilizzazione nei confronti delle tematiche ambientali.

            Al termine dei lavori, a ciascun bambino è stato consegnato il diploma di “Naturalista in erba”, primo passo verso la formazione di una cittadinanza attiva nella conoscenza e nel monitoraggio dell’ambiente.

            Infine, alunni, insegnanti e Ds hanno salutato i ciclisti del progetto che sono partiti alla volta della Foresta Umbra.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close