fbpx
Economia

Riaperto il Fondo Microcredito della Regione Puglia

I dirigenti regionali apicali con incarichi di Segretario Generale della Giunta Regionale, Segretario Generale della Presidenza, Capo di Gabinetto del Presidente, Vice Capo di Gabinetto del Presidente, Segretario Generale del Consiglio Regionale, Coordinatore dell’Avvocatura regionale, Direttori di Dipartimento o di strutture a valenza dipartimentale dovranno – per decisione della Giunta –  essere soggetti all’obbligo di pubblicazione dei dati reddituali e patrimoniali.

^^^^

Aiuti Covid: la Giunta ha deciso di procedere con la riapertura dell’Avviso relativo al Fondo Microcredito 2014-2020 alla data di pubblicazione dello stesso sul BURP, inizialmente col solo utilizzo delle risorse già disponibili sul fondo e in possesso di Puglia Sviluppo S.p.A., pari a  32.241.926 euro, ferma restando la possibilità di consentire la presentazione delle domande fino alla concorrenza di € 150.000.000,00 che si rendessero disponibili a seguito di stanziamento per il tramite della Delibera CIPE di anticipazione delle risorse FSC sulla Programmazione 2021-2027

^^^^

Approvato, nell’ambito del programma regionale di valorizzazione delle lingue minoritarie storiche – lo Schema di Accordo di cooperazione tra Regione Puglia, Ufficio Scolastico regionale per la Puglia, Apulia Film Commission, Teatro Pubblico Pugliese e Fondazione “La notte della taranta”.

^^^

Approvato lo schema di Protocollo d’Intesa per il progetto “Prevenzione ed il contrasto al maltrattamento e all’abuso sessuale su minori tra Regione Puglia” con Questura di Foggia e Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia.

^^^

La Giunta ha deciso di emanare un Avviso straordinario, relativo alla Fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e/o sussidi didattici a.s. 2021/2022 per gli studenti/esse della scuola secondaria di 1° e 2° grado, rivolto ai cittadini aventi diritto che non hanno presentato domanda entro il termine dell’Avviso già adottato lo scorso maggio.

^^^^

La Giunta ha preso atto degli esiti della ricognizione degli Acquedotti Rurali presenti sul territorio regionale riportati nella “Relazione sulla ricognizione degli Acquedotti Rurali” quale rappresentazione descrittiva, numerica e cartografica della ricognizione effettuata.

Ha deciso di avviare la fase di consultazione pubblica, della durata di 90 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione deliberazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, durante cui i Soggetti interessati potranno comunicare alla Sezione Risorse Idriche eventuali proposte di modifiche, integrazioni o correzioni con riferimento agli esiti della ricognizione effettuata, sulla base della verifica dei dati raccolti e pubblicati nelle seguenti forme: “Relazione sulla ricognizione degli Acquedotti Rurali” e Web-Gis Acquedotti Rurali, contenente lo stato informativo delle reti di Acquedotti Rurali e relative Schede Anagrafiche, oggetto di consultazione, pubblicato nella sezione del portale www.sit.puglia.it appositamente dedicata agli Acquedotti Rurali, nell’ambito della pagina “Risorse Idriche”.

Ha preso atto  che risulta strategico promuovere la definizione a livello regionale di “Comprensori Idrici Potabili” ovvero di ambiti territoriali, esterni agli agglomerati ed individuati dal Piano di Tutela delle Acque regionale, con una uniforme gestione regolamentata delle reti di distribuzione dell’acqua destinata al consumo umano (esistenti o di cui si prevede la perimetrazione/realizzazione).

      Ha stabilito che l’individuazione e la gestione di tali “Comprensori Idrici Potabili” e relative reti idriche, debba essere normata da un provvedimento legislativo, in base al quale gli Acquedotti Rurali e le Reti in sub-distribuzione, esterni agli agglomerati individuati dal Piano di Tutela delle Acque regionale, siano uniformemente regolamentati.

Ha dato mandato alla Sezione Risorse Idriche, a seguito della chiusura della consultazione pubblica della ricognizione oggetto del presente provvedimento, di procedere alla prima perimetrazione dei “Comprensori Idrici Potabili”.

^^^^

Approvato lo schema di “Regolamento regionale in materia di sostegno alle vittime dell’usura e dell’
estorsione e di funzionamento degli organismi di cui alla legge “Misure di prevenzione, solidarietà e incentivazione finalizzate al contrasto e all’emersione della criminalità organizzata e comune nelle forme dell’usura e dell’estorsione”.

^^^^

Adottata dalla Giunta la proposta di Piano Regionale delle Merci e della Logistica, comprensiva di Rapporto Ambientale, Sintesi non tecnica e valutazione d’incidenza

^^^^

Ripartite definitivamente le risorse del FSR 2020 e le risorse COVID-19 per l’esercizio 2020 per le  Aziende Sanitarie Locali, Aziende Ospedaliero-Universitarie, IRCCS pubblici e GSA.

^^^^

Predisposta dalla Giunta la proposta di avviso della “Misura straordinaria di intervento per la promozione e il sostegno pubblico al pluralismo e all’innovazione dell’informazione e della comunicazione regionale” secondo le seguenti linee di indirizzo:

–          la  misura, consisterà nella concessione di una sovvenzione diretta finalizzata all’immissione di liquidità per le aziende operanti nel settore dell’editoria, e  persegue la finalità di garantire la continuità dell’operatività aziendale e la salvaguardia dell’occupazione e prevede come soggetti beneficiari gli operatori dell’editoria nei seguenti ambiti:

o   Radiotelevisivo;

o   della stampa di quotidiani e periodici locali a mezzo carta;

o   dell’editoria su web;

o   delle Agenzia di stampa quotidiana.

–          Il contributo viene erogato ai soggetti richiedenti in possesso dei requisiti di ammissibilità, nel rispetto delle condizioni richieste e che si impegnino a salvaguardare i livelli occupazionali. La misura dell’agevolazione spettante a ciascuna operatore avente diritto sarà determinata sulla base di parametri fondati  sul numero di dipendenti e sul fatturato dell’ultimo esercizio, facendo riferimento alla situazione esistente al momento della presentazione dell’istanza, e con le modalità che saranno dettagliate nell’avviso di prossima emanazione.

–          Le istanze di sovvenzione saranno valutate dall’Organismo Intermedio Puglia Sviluppo S.p.a. secondo l’ordine cronologico di invio attraverso una valutazione diretta ad accertare la completezza e conformità dell’istanza presentata, nonché della sussistenza dei requisiti richiesti dall’emanando  Avviso e l’ esame dell’istanza per l’attribuzione dei punteggi così come saranno dettagliati nell’Avviso  stesso. La dotazione è di 2mln di euro.

^^^^

Aiuti a PMI: sulla base delle istruttorie di PugliaSviluppo spa, approvati i progetti di LIGI Tecnologie Medicali Srl e Soluz. Prodot.Sistemi S.r.l.Fiumicino.

^^^^

Caccia: autorizzato il prelievo in deroga della specie “Storno” per l’annata 2021/2022.

^^^^

Approvati  gli indirizzi per una costruzione partecipata dell’Agenda per il Lavoro 2021-2027 della Regione Puglia

^^^

Approvate varianti al PRG per i comuni di Ugento e Diso (Le)

^^^^

La Giunta ha nominato commissari straordinari delle Arca fino al 15 settembre 2021 gli attuali amministratori di Arca Foggia, Arca Bari Centrale e Arca Taranto: Denni Pascarella, Giuseppe Zichella e Enzo De Candia.

^^^
Nominato dalla Giunta il commissario ad acta per l’adempimento della formazione del bando per il contributo alloggiativo Adisu, nella persona del direttore generale Gavino Nuzzo.

^^^^

Aiuti a PMI: approvati dopo l’istruttoria di Puglia Sviluppo Spa i programmi delle imprese “Skem@” e “GAIA”.

^^^^

Ratificati gli accordi contrattuali per il triennio 2019- 21 con la determinazione del FONDO UNICO DI REMUNERAZIONE PER STRUTTURE EQUIPARATE che erogano prestazioni sanitarie nell’ambito  territoriale della Regione Puglia.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button