Economia
Tendenza

Parte il “piano ponti” 25 milioni per la messa in sicurezza dei ponti di Capitanata

Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche

Ho effettuato un sopralluogo su uno dei ponti che saranno oggetto dei lavori di manutenzione previsti dal “Piano Ponti” provinciale.

Un piano organico e strutturale, che riguarderà 35 strutture (tra ponti e viadotti) con un investimento complessivo di 25 milioni di euro, tra fondi propri del bilancio provinciale e finanziamenti ministeriali.

I primi lavori cominciati, per un ammontare di 3 milioni 920 mila euro, riguardano il Ponte sul Torrente Cervaro ubicato sulla Strada Provinciale 60 nella zona dei Comuni di Manfredonia e Zapponeta (con un finanziamento di 810mila euro);

il Ponte sul Fiume Fortore ubicato sulla Strada Provinciale 46 nella zona dei Comuni di Torremaggiore e Chieuti (con un finanziamento di 830mila euro);

il Ponte ubicato sulla Strada Provinciale 130 nella zona del Comune di Roseto Valfortore (con un finanziamento di 450mila euro);

il Ponte sul Torrente Carapelle ubicato sulla Strada Provinciale 102 nella zona del Comune di Deliceto (con un finanziamento di 710mila euro);

il Ponte sul Torrente Celone ubicato sulla Strada Provinciale 125 nella zona del Comune di Faeto (con un finanziamento di 360mila euro);

il Ponte sul Torrente Carapelle ubicato sulla Strada Provinciale 101 nella zona del Comune di Sant’Agata di Puglia (con un finanziamento di 760mila euro).

Abbiamo ancora tanto da fare ma stiamo finalmente invertendo la rotta, per dare maggiore sicurezza ai tanti cittadini che ogni giorno percorrono le nostre strade.

Nicola Gatta

Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati