AttualitàSocial

Parliamo Manfredoniano: “Tatta-melöne”

Tatta-melöne

Al calvo

Tatta-melöne
damme ‘na fèlle de melöne,
e se tó ne mme la vu’ dé,
tatta-melöne t’agghjia chiamé.

Papà mellone, dammi una fetta di mellone,
e se tu non me la vuoi dare,
papà-mellone ti devo chiamare

Canzonatura verso coloro che avevano il cranio pelato o che si facevano rapare i capelli a zero per evitare pidocchi e la frequente spesa del barbiere.

Quel “tatta” è forse un epiteto per significare “tatà” (babbo, papà).

tratto da: http://www.parliamomanfredoniano.it/tatta-melone/

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close